QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 20°37° 
Domani 18°35° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 26 agosto 2016

Cultura lunedì 15 febbraio 2016 ore 13:32

A merenda pane e teatro

Uno spettacolo intorno ad un cerchio di sabbia

Sabato prossimo per la rassegna teatrale dedicata ai bambini è la volta dello spettacolo “Hanà e Momò”

POGGIBONSI — Continuano a Poggibonsi gli spettacoli di “Teatro a Merenda”, la rassegna di teatro per bambini e famiglie giunta quest’anno alla sua ventunesima edizione. Sabato 20 febbraio alle ore 16 presso la Sala S.E.T. del Teatro Politeama la compagnia pugliese “Principio Attivo Teatro” presenta “Hanà e Momò”, uno spettacolo interattivo in cui due attrici sono sedute l’una di fronte all’altra all’esterno di un grande cerchio fatto di sabbia e inventano storie costruite con materiali poverissimi: una bella prova di arguta leggerezza che incanta i bambini e diverte i grandi.

Una progressiva e coinvolgente sfida tra bambini che mette in evidenza le differenze caratteriali delle due attrici in un susseguirsi di quadri dove prevaricazione e dispetti daranno spazio all’evolversi di giochi, resi possibili solo grazie alla loro reciproca e incalzante immaginazione. Attraverso l’invenzione di micro storie si snoda un racconto ritmato da continue azioni e reazioni dove, farfalle di carta, rebus da risolvere, tesori da scoprire coinvolgeranno il pubblico. Il loro incontrarsi e scontrarsi sarà dettato dalla capacità che le due attrici avranno di sorprendersi e superarsi. La fine della storia sancirà però non un vincitore ma un’amicizia; Hanà e Momò scopriranno quanto sia più importante attingere dallo stimolo reciproco, dalla gioia del fare insieme, piuttosto che superarsi. A chiudere sabato 27 febbraio la compagnia Eccentrici Dadarò” con “Un anatroccolo in cucina”, liberamente ispirato alla fiaba di Andersen ed ambientato nella cucina di un grande ristorante, lo spettacolo rievoca l’affascinante atmosfera del cinema muto.

Ideata dall’Associazione culturale Timbre, con la convinzione che il teatro rimane uno dei luoghi formativi più importanti, la rassegna ha visto generazioni di bambini divertirsi, commuoversi, ridere, scherzare, partecipare e soprattutto avvicinarsi al teatro.Per gli spettacoli informazioni e prenotazioni (80 posti massimo per lo spettacolo del 20 febbraio): info@timbreteatroverdi.it

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità