QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 13°29° 
Domani 11°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 27 settembre 2016

Politica sabato 20 febbraio 2016 ore 15:14

"No ad una via per le vittime delle Foibe"

Il Pd di Certaldo avrebbe negato il consenso. Altrapolitica e Forza Italia: "Non ci sono morti di serie A e morti di serie B"

CERTALDO — "E’ bastata una mozione per chiedere la celebrazione del Giorno del Ricordo e per intitolare una strada in memoria dei martiri delle foibe presentata dai banchi dell’opposizione per toccare ancora una volta con mano tutta l’incoerenza del PD, dove con lo stesso metro legge due diverse misure": inizia così la nota congiunta di Altrapolitica e di Forza Italia in relazione alle ultime vicende politiche di Certaldo nell'ultimo consiglio comunale.

"Ad una proposta dei consiglieri Masini e Romano di intitolare una via, una piazza, un largo del paese, ai Martiri delle foibe - ricostruiscono la vicenda i due soggetti politici - è stato risposto un no risoluto, senza avere spiegazioni sul perché. E’ stato chiesto di seguire la falsa riga dell’intitolazione ai caduti di Nassirya di un punto nel paese, ma la risposta non è arrivata neanche in questo caso. Ci chiediamo allora quale sia il concetto di memoria condivisa per il PD e quanto per esso, effettivamente, le vittime di guerre e conflitti possano godere tutte di pari ricordo e dignità". Secondo le due parti politiche non dovrebbero esistere morti di Serie A e morti di Serie B.

"Crediamo sia assurdo che nel 2016 ci si chiuda volutamente ancora entro certi canoni ideologici, che non fanno altro che frenare la beneamata via del progresso, tanto decantata dai democratici, quanto da essi stessi infangata".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cultura

Cronaca

Cronaca