QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 13°15° 
Domani 11°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 26 settembre 2016

Attualità venerdì 26 febbraio 2016 ore 14:30

Occupano edificio dismesso, denunciati

Operazione congiunta della Polizia Muncipale, dei Carabinieri e di Publiambiente

CERTALDO — La Polizia Municipale dell'Unione dei Comuni Circondario dell'Empolese Valdelsa, congiuntamente al Comando Stazione dei Carabinieri di Certaldo, ha provveduto ad identificare due persone che si erano introdotte in un edificio dismesso, di proprietà pubblica, occupandolo abusivamente durante la notte, con rischio per la propria incolumità. Le due persone sono state denunciate a piede libero.

Durante l'intervento, svolto in maniera congiunta con il supporto di Publiambiente e con gli uomini del Cantiere Comunale, si è provveduto anche alla pulizia dell'area e al ripristino di protezioni esterne volte a scoraggiare il ripetersi di tali fatti.

“L'operazione si è svolta congiuntamente con il Comando Stazione dei Carabinieri di Certaldo, che ringraziamo perchè sul nostro territorio la sinergia con il Comando Arma è da sempre piena e totale – dicono il Comandante generale della Polizia Municipale dell'Unione dei Comuni, Annalisa Maritan, e il Comandante territoriale della Polizia Municipale di Certaldo, Massimo Luschi, che ha coordinato l'operazione – e con il supporto di Publiambiente e degli operai del Cantiere comunale. Un'operazione tesa a scoraggiare subito questi fenomeni, che se trascurati potrebbero degenerare”.

“Ringrazio le forze dell'ordine e i cittadini che hanno segnalato il fatto – dice il sindaco, Giacomo Cucini – la sicurezza del territorio è un fronte non facile sul quale tutte le istituzioni sono impegnate, per la soluzione di piccoli e grandi problemi. Una collaborazione che vede l'amministrazione comunale e le forze dell'ordine impegnate a collaborare, anche per fermare i troppi furti che si sono verificati, per i quali siamo vicini ai commercianti che li hanno subiti. La collaborazione della cittadinanza, che può allertare e segnalare situazioni particolari all'amministrazione e alle forze dell'ordine è alla base per mantenere un territorio vivo e sicuro”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Cultura