QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 15° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 11 dicembre 2016

Cultura martedì 22 marzo 2016 ore 09:23

"Turiddo è morto", applausi al Teatro del Popolo

Successo per la rappresentazione della Cavalleria Rusticana di Mascagni con la Società Corale Vincenzo Bellini di Colle

COLLE DI VAL D'ELSA — Un lungo fragoroso applauso del numeroso pubblico presente, ha salutato, al termine della Cavalleria Rusticana, andata in scena domenica scorsa al Teatro del Popolo di Colle di Val d’Elsa, gli artisti sul palco. 

La standing ovation di parecchi minuti ha decretato il successo del melodramma portato in scena dalla Fabbrica d’Opera di Prato, grazie all’organizzazione della Società Corale Vincenzo Bellini di Colle di Val d’Elsa e alla messa in scena del libretto, soprattutto in occasione del “Regina Coeli”, “Gli aranci olezzano” e “il brindisi” o come dopo l’orchestrale “Intermezzo”. La rappresentazione ha visto la collaborazione e la partecipazione della Corale Giuseppe Verdi di Prato, diretta dal maestro Filippo Conti, dell’orchestra Nuova Europa del Maestro Alan Magnatta e della stessa Corale Bellini diretta dal Maestro Franco Zingoni. Il soprano Silvia Pacini, una appassionata e vendicativa di Santuzza, il tenore Simone Frediani, che ha prestato la sua potente voce a compare Turiddu, Veio Torcigliani, l’altero e vendicativo compare Alfio, Francesca Lazzeroni, nel ruolo della infedele Lola, e Elena Kanakis nel ruolo di mamma Lucia, sono stati i solisti di questa  brillante rappresentazione dell’opera di Pietro Mascagni. La tragica e sanguinosa giornata di Pasqua, conclusasi con la morte di compare Turiddo mirabilmente annunciata da Franca Rossi, nel ruolo di una popolana, è stata abilmente messa in scena dal regista Tommaso Geri. Allo spettacolo hanno assistito anche gli studenti e il corpo insegnante del Liceo “Alessandro Volta” e dell’Istituto “San Giovanni Bosco” di Colle di Val d’Elsa. Come affermato dall’assessore e vicesindaco Lodovico Andreucci, che ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale e che è intervenuto prima della rappresentazione, questo tipo di spettacolo, come anche tutte le manifestazioni teatrali e culturali, può essere maggiormente apprezzato grazie ad una preventiva presentazione e illustrazione come avvenuto per questa messa in scena e come in occasione delle precedenti Tosca e Turandot. Il prossimo appuntamento con l’opera lirica che vedrà la partecipazione della Corale Bellini con la “Tosca” è ora fissato per il 24 giugno a Siena.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Spettacoli

Spettacoli

Spettacoli