QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 17°21° 
Domani 17°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 26 giugno 2016

Politica lunedì 14 marzo 2016 ore 18:13

Piazza Nova, il Pd chiede chiarezza

Dal taglio dei tigli alla raccolta firme: si anima il dibattito sul progetto di Piazza Scala

COLLE DI VAL D'ELSA — “Aprire un confronto con i colligiani per decidere il futuro di Piazza Bartolomeo Scala”: è questa la richiesta lanciata dall’Unione comunale del Partito democratico di Colle di Val d’Elsa al sindaco Paolo Canocchi.

“Nei giorni scorsi - si legge in una nota del Pd - il tema di Piazza Bartolomeo Scala, conosciuta dai colligiani come Piazza Nova, è tornato al centro della discussione a causa del possibile abbattimento dei tigli. Quello degli alberi è un problema che dovrà essere affrontato con la massima attenzione, ma la vera questione è quella relativa al progetto generale. Quali sono le funzioni che si vuole attribuire alla piazza? Come si pensa di organizzare gli spazi destinati alle aree pedonali e alle attività, compreso il mercato? Come si pensa di rendere funzionale e apprezzata la piazza, che è uno dei luoghi simbolo della città?".

Un dibattito, quello su Piazza Nova, portato avanti in più di una occasione del Movimento 5 Stelle in Consiglio Comuanale e che una parte di cittadini stanno portando avanti con decisione anche con una raccolta firme. Con il Pd che comunque intende sollevare alcune questioni nei confronti del sindaco: "Queste sono le domande a cui ancora non è stata data risposta. Non si può pensare - conclude la nota - di presentare ai colligiani un progetto già ‘impacchettato’ senza coinvolgerli in alcun modo. Per questo motivo, chiediamo con forza al sindaco di aprire un confronto non appena ci sarà una prima bozza del progetto, intorno alla quale potranno essere avanzate proposte, idee o richieste di chiarimento. Questa ci sembra una richiesta di buon senso, oltre che un sacrosanto diritto per ogni colligiano, che deve poter dire la sua su un intervento così importante per la città”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità