QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi -2°6° 
Domani -3°5° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 19 febbraio 2018

Attualità lunedì 22 gennaio 2018 ore 12:04

Parco Libera Tutti, si svela il progetto

Domenica 28 gennaio la presentazione dell'esito del percorso partecipato



CERTALDO —  Il Parco Libera Tutti ha fatto molta strada da quando l'idea fu lanciata e in mondo informale si svolsero gli incontri con le associazioni del territorio. E se ancora molto ci sarà da lavorare per realizzare un nuovo parco, intanto, si può festeggiare il primo, importante traguardo raggiunto.

Domenica 28 gennaio alle 17.30 al Centro Polivalente, Comune di Certaldo e Associazione Narrazioni Urbane presenteranno il risultato del percorso di co-progettazione partecipata, sintetizzato in una pubblicazione con le immagini del progetto e di tutto il percorso fatto fin qui. Un percorso realizzato grazie al contributo della Autorità Regionale per la Garanzia e Promozione della Partecipazione in base alla Legge Regionale 46/2013 e dal Comune di Certaldo.

L'Associazione Narrazioni Urbane, che ha coordinato e condotto il percorso di co-progettazione partecipata, ricorda le tappe e i numeri più importanti.

All'inizio del percorso le associazioni che aderivano al progetto erano 20, adesso sono circa 50 tra associazioni e cooperative e, durante l'anno, per preparare il percorso di co-progettazione, sono state realizzate circa 16 interviste sui temi dell'inclusione sociale ai rappresentanti politici, delle cooperative e delle associazioni. La macchina organizzativa ha poi preparato una festa per lapartenza del “Parco Libera Tutti” con la presentazione dei tavoli di co-progettazione partecipata e l'inizio della raccolta fondi.

Sono stati organizzati tre incontri per un totale di 5 tavoli di co-progettazione, ognuno di questi riguardante un tema diverso, con una partecipazione totale di più di cento persone, molte delle quali hanno seguito più di un tavolo, ed un tavolo junior con la presenza di tanti bambini.

Alla fine è stato deciso, per volontà dei partecipanti, di far nascere un tavolo permanente per il parco inclusivo che ne segua la realizzazione soprattutto in termini di attività da svolgere.

Le iniziative di raccolta fondi dalle associazioni aderenti sono state 10 ma altre sono altre già in programma.

Appuntamento quindi per domenica 28 gennaio per svelare il progetto partecipato e conoscere quali saranno le tappe previste e le azioni necessarie per tradurre tutto questo in realtà.  



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità