QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 15°19° 
Domani 16°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 24 giugno 2018

Politica giovedì 08 maggio 2014 ore 14:34

Forza Italia, i nomi di Alessandra Ticci

"Per Amor di Poggibonsi" lo slogan della campagna elettorali. I candidati al consiglio espressione di tutta la Valdelsa



POGGIBONSI — “Per amor di Poggibonsi”: con questo slogan, la lista di Forza Italia a Poggibonsi, composta da 12 soggetti radicati nell’ambito territoriale e guidata dal candidato a Sindaco Alessandra Ticci, punta sull’amore verso la città, quale volontà, attaccamento e disponibilità verso quel luogo vissuto e amato dai tanti concittadini.

“Per amor di Poggibonsi", ma anche l'amor della Valdelsa, questi i motivi che hanno mosso la scelta dei candidati, che si sono messi a disposizione verso quella che è la realtà che vivono e che li ha stimolati a dare appoggio alla lista ed alla candidata a sindaco. Una lista trasversale nella quale vengono rappresentati i poggibonsesi, oltre che persone legate ai territori di San Gimignano, Certaldo, Castelfiorentino, Casole e Colle di Val d’Elsa, forti del fatto che a livello attuale non si parla più di singole città ma piuttosto di realtà in cui i comuni limitrofi si legano tra di loro per dare vita ad una cooperazione di idee, di progetti e di opportunità. A rappresentare la lista dei candidati al consiglio comunale per Forza Italia a Poggibonsi troviamo Eleonora di Grado, laureata ed impegnata nel sociale, Michelina Sabatino in Giordano, mamma e moglie con un forte interesse nella tutela e l’assistenza dei minori, Andrea Magini, show man di fama nazionale che ha a cuore il rilancio artistico della città e Andrea Maltese, ex giocatore del Poggibonsi calcio ed attualmente padre ed imprenditore.

Nella lista poggibonsese anche Fabio Maggiorelli, imprenditore e docente di primo soccorso, che si batte per i temi legati all’assistenzialismo, Antonio Armenante, Carmine Ferrara, Luigi Scala, già attivi per rendere possibile un piano programmatico finalizzato ad incentivare la sicurezza cittadina, Giorgio Alfano, lavoratore dipendente, consigliere uscente per il comune di Casole d’Elsa, Thomas Fall Ousmane, nato in Valdelsa da genitori senegalesi a conferma di una possibile e reale interazione etnica nel comprensorio locale, Laila Alesiani, operaia e Francesca Albano  in Tricarico, dinamica e attiva a favore dei giovani e del rilancio del lavoro.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca