QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 14° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 06 dicembre 2016

Politica venerdì 19 febbraio 2016 ore 10:20

"Incapaci a gestire il patrimonio pubblico"

La piscina del Bernino tra i casi sotto la lente

La Lista Civica si scaglia contro la Giunta presentando un elenco di lavori mal gestiti, non portati a termine o con gravi problemi

POGGIBONSI — “Dalla precedente Giunta Coccheri sino ad oggi, abbiamo avuto amministratori che hanno dimostrato una imbarazzante e certificata incapacità a gestire la città, specialmente nel settore urbanistico e della manutenzione”: è questa l'idea che si è fatta la lista civica Insieme Poggibonsi riguardo alla gestione del bene comune da parte del governo locale.

“Il caso più eclatante - hanno commentato i consiglieri civici in una nota - è quello del Palagetto, che interessa molte famiglie che hanno investito i loro risparmi nella casa di una vita e che ora non sanno più se dovrà essere demolita o se potranno viverci. Un incubo che gli sta costando ansia, dolore e spese legali. Ma guardando indietro di qualche anno gli esempi sono molti. Ricordiamo ancora il tetto crollato della piscina comunale del Bernino, che solo per miracolo non ha portato a feriti gravi o morti, oppure il parcheggio pubblico del Vallone, che risulta mezzo inagibile da anni, con l’ascensore non funzionante, mezzo al buio e circondato da sporcizia e degrado. Ci parlano di giardini rinnovati mentre abbiamo giardini pubblici come quello del Palagetto che, arredati e pronti all’uso, per inerzia comunale restano chiusi per anni e sono invasi dalle erbacce. Interi quartieri al buio da anni come la zona industriale di Pian dei Peschi, che nonostante le lamentele dei cittadini, delle aziende e delle opposizioni, continuano a restare nelle stesse condizioni nella totale indifferenza del Sindaco”. Una panoramica dettagliata, quella fatta dalla lista civica sulla parte urbanistica della città, basata non solo sugli ultimi interventi: “Ogni nuova opera realizzata ha qualche problema: il sottopasso nuovo di via Solferino ad ogni piovasco si allega e spuntano i cartelli di lavori in corso come fossero funghi d’autunno. Il sottopasso pedonale di largo Gramsci, il più odiato dalla città, non si riesce a scendere lungo i gradini mentre le rampe per carrozzelle e carrozzine sono interminabili. Progetti di Parchi Urbani come quello di via Sangallo di cui nessuno sa più nulla. Gare d’appalto mal fatte come quella per il recupero della Fortezza che ha visto il ricorso vincente di un partecipante a danno delle casse comunali e di noi cittadini che paghiamo le tasse locali”. Un triste elenco che, secondo la lista civica, testimonia la scarsa propensione all'amministrazione pubblica: “Questo sarebbe il Buon Governo della città? Queste le capacità degli Amministratori che dovranno seguire i prossimi progetti di recupero e sviluppo della città? Non stupiamoci se poi avvengono casi come quello della Fabbrichina di Colle. La continuità della cattiva amministrazione del Sindaco Bussagli ci porta a giudicare l’intera Giunta incapace di gestire una città come Poggibonsi, incapacità che in molti casi sta ricadendo sulle spalle e sui portafogli dei cittadini che però possono divertirsi sulle nuove altalene installate dal vicesindaco Becattelli”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cultura

Cultura

Cultura