QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 3° 
Domani -4°7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 17 dicembre 2017

Sport martedì 13 giugno 2017 ore 05:25

Piero Migliorini torna in giallorosso

Gabrio Gamma, Alessio Bifini, Piero Migliorini

​La prima esperienza da preparatore atletico nel Poggibonsi è stata nel 2003 nel campionato di Eccellenza con mister Fusci

POGGIBONSI — Quel campionato fu vinto dalla squadra con 25 punti di vantaggio dalla seconda. 

E se questo fosse di buon auspicio sicuramente non mancano le premesse per far bene e la voglia di riscatto nel Poggibonsi dove Piero Migliorini, ex calciatore e triatleta, vestirà il ruolo di preparatore atletico.

"Quell'anno è stato tutto troppo facile -ha dichiarato Migliorini- avevamo una squadra di categoria superiore. Poi sono tornato nel 2006/07 in serie D con Fusci, ma appena iniziata la preparazione ci riammisero in Lega pro, così nel girone d'andata eravamo nella mischia bassa. Ma nel girone di ritorno, grazie anche ad qualche innesto di due tre elementi e ai gol pesanti proprio di Bifini ci salvammo".

Un impegno che si è rinnovato anche lo scorso anno alle Badesse nel campionato di Promozione.

E anche qui le soddisfazioni non sono mancate visto che è arrivata la storica Coppa Italia.

"Quest'anno ho risposto alla chiamata di Beppe Vellini  - continua Migliorini- con cui ho condiviso anni di gloria in quel di Ulignano. L'obbiettivo del Poggibonsi, e soprattutto il mio, è quello di portare un po' di esperienza, umiltà e anche del buon umore e come sempre lavorare sodo. Come ho sempre ripetuto nelle squadre in cui ho lavorato il mio obbiettivo è quello di stimolare i ragazzi, di farli venire al campo con la voglia di sudare ma soprattutto di divertirsi. Questo deve essere il nostro primo obbiettivo. Mister Bifini è un grande personaggio che ha parlato molto bene alla presentazione dello staff tecnico.Con l'aiuto di Gabrio Gamma, anch'esso noto ex giocatore, pensiamo di passare dei bei momenti insieme".

Le aspettative sono alte soprattutto per non disattendere i tifosi e riportare la gente allo stadio per farla divertire e riappassionare al calcio.

"Intanto -conclude Migliorini- devo dire che sono rimasto felicemente sorpreso dall'entusiasmo dei tifosi. È un buon inizio":

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità