QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 14°17° 
Domani 24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 21 aprile 2018

Cronaca mercoledì 03 gennaio 2018 ore 12:16

Sorprende il ladro in casa e lo fa arrestare

Il giovane ha tentato la fuga ma è stato bloccato in tempo dai carabinieri. Nella sua abitazioni sono state ritrovate decine di quadri rubati



POGGIBONSI — Sorpreso a rubare in una casa ha tentato la fuga ma è stato arrestato dai carabinieri. Nell'abitazione del ladro poi, i militari hanno scoperto una ricca refurtiva, fra cui decine di quadri. E' quel che è successo lo scorso martedì all'alba, intorno alle 5, quando il proprietario di un'abitazione di Poggibonsi, di rientro dal proprio lavoro, ha notato un giovane aggirarsi intorno a casa e un'auto con all'interno diversi utensili, mole elettriche, trapani, motoseghe e molti altri oggetti asportati dal suo capannone accanto alla residenza.

L'uomo ha immediatamente chiamato i carabinieri che, intervenuti sul posto con una pattuglia, hanno bloccato in zona un giovane a bordo di una Fiat Punto bianca. Il ragazzo di 23 anni, residente a Colle di Val d'Elsa, è stato arrestato.

I militari hanno poi esteso la perquisizione anche all'abitazione del giovane, rinvenendo decine di quadri, oggetti di dubbia provenienza e altre attrezzature di normale uso nel settore agricolo, quali decespugliatori, scuotitori per olive e altri oggetti dei quali adesso i carabinieri cercheranno di giungere ai legittimi proprietari.

Il giovane arrestato è ora sospettato di aver compiuto decine di furti in abitazione, usando successivamente la propria casa come magazzino di stoccaggio, in attesa di piazzare gli oggetti a qualche ricettatore. Il 23enne, pregiudicato per reati legati allo spaccio di droga e contro il patrimonio, era anche sottoposto all'obbligo di firma quotidiana presso la stazione dei carabinieri di Colle Val d'Elsa. Il ladro è stato accompagnato al carcere di Siena, a disposizione dei magistrati della Procura della Repubblica.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica