QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 19°28° 
Domani 15°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 21 agosto 2017

Cronaca giovedì 03 agosto 2017 ore 11:27

L'accoltellatore trasferito in psichiatria

Il tribunale di Siena

Il gip ha convalidato l'arresto per il diciannovenne che sabato scorso ha ferito l'autista di un bus a Santa Colomba, nel comune di Monteriggioni

SIENA — Il giovane, che già in passato era stato ricoverato nel reparto di salute mentale a Siena, sarà sottoposto a una perizia psichiatrica, come richiesto dalla difesa e accolto dal gip di Siena, Roberta Malavasi.

Nell'udienza di convalida, svoltasi ieri, il ragazzo non ha saputo ricostruire l'episodio, come se lo avesse rimosso. Sembra non ricordi né l'accoltellamento dell'autista né la successiva colluttazione con i carabinieri, dalla quale ne è uscito con una ferita di proiettile alla gamba.

Nel ricostruire il percorso del giovane africano dal suo arrivo in Italia, avvenuto tre anni fa, è stato fatto presente che nel gennaio di quest'anno gli era stato revocato lo status di rifugiato e che nel dicembre 2016 era stato ricoverato nel reparto di salute mentale dell''ospedale di Siena dal quale era uscito con diagnosi di ''disturbo delirante''. Ospitato da una cooperativa, fu poi allontanato per atteggiamenti violenti con richiesta di un rimpatrio assistito.

Convalidato l'arresto, il giovane è stato così trasferito nel reparto psichiatria per disposizione del gip senese.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca