QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi -2°10° 
Domani -5°6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 17 dicembre 2017

Attualità sabato 25 novembre 2017 ore 12:00

Ticket non pagati, in arrivo 50mila avvisi

L'Asl Toscana sud est prosegue l'attività di recupero dei ticket sanitari non versati da cittadini residenti delle province di Arezzo, Siena e Grosseto

AREZZO — L’Azienda Usl Toscana Sud Est prosegue l’attività intrapresa dalle tre ex aziende sanitarie di Siena, Arezzo e Grosseto per il recupero dei ticket non pagati da cittadini che invece hanno usufruito di visite e accertamenti sanitari.

Nei prossimi giorni partiranno circa 50mila avvisi bonari (28mila sull’aretino, 13mila per il grossetano e circa 9.500 nel senese) con la comunicazione di quanto è dovuto all’Asl per le prestazioni erogate che risultano non ancora pagate. 

Gli avvisi in partenza sono sostanzialmente di tre tipi: per prestazioni erogate e ticket non pagato, visite non disdette e autocertificazioni mendaci.

Per quanto riguarda i ticket non pagati, per i residenti nel territorio di Arezzo riguarderanno gli anni 2013-2014-2015 e 2016 mentre per Siena il 2010 e 2013.

Tra questi avvisi ci saranno anche quelli che riguardano i falsi esenti sulle autocertificazioni del 2013.

La procedura permette ai cittadini che, pur avendo ricevuto l'avviso, sono in regola di dimostrare i versamenti effettuati o eventuali documenti a prova della correttezza della loro posizione. E' stato attivato anche un call center i cui contatti sono riportati negli avvisi agli utenti.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità