QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 17°25° 
Domani 13°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 29 maggio 2016

Politica mercoledì 02 marzo 2016 ore 11:38

"Bussagli commissariato dagli uffici tecnici"

Parole dure di Francesco Michelotti

La lista civica sbotta dopo il no della Giunta alla proposta di attuare il baratto amministrativo

POGGIBONSI — Nell'ultimo consiglio comunale di Poggibonsi su iniziativa della Lista Civica Insieme Poggibonsi si è discusso nuovamente di baratto amministrativo, il sistema con il quale il comune potrebbe aiutare i cittadini in difficoltà scontando multe e tributi con lavori socialmente utili  come la pulizia di giardini o piccoli lavori di manutenzione, sistema già adottato da altri cento comuni italiani, Siena inclusa. La lista civica Insieme Poggibonsi aveva già presentato a dicembre una interrogazione su questo tema, con il Comune che aveva manifestato un timido interesse rimandando la discussione a gennaio dopo la partecipazione ad un corso di formazione di un responsabile, per capire alcuni dettagli tecnici applicativi.

"Alla nostra ultima interrogazione - ha detto Francesco Michelotti, esponente della lista civica - non ha risposto il Sindaco ma l'assessore Convertito in maniera sconcertante. Il comune ha mandato tre dipendenti, tre persone pagate con le nostre tasse, per arrivare alla conclusione che attuare il baratto amministrativo in questo Comune è troppo complicato. Meglio aspettare di essere tra gli ultimi comuni della Toscana. In questo periodo di forte crisi per molte famiglie il baratto amministrativo poteva e doveva essere l’occasione per dare una mano a chi è in difficoltà, avvicinando il Comune alla gente. Questo in molti comuni è già stato fatto e non si capisce perché se altri sono in grado di farlo, a Poggibonsi non sia possibile". Domanda cadute nel vuoto, come ha fatto sapere la lista civica, in considerazione del fatto che la stessa strada è stata intrapresa anche da altri enti comunali: "Forse i tecnici del Comune di Massarosa sono più capaci dei nostri dipendenti? O è solo la volontà politica del loro Sindaco più forte di quella di Bussagli? La risposta dell'assessore è stata una ulteriore dimostrazione che il Sindaco e tutta la Giunta non hanno alcuna capacità decisionale in Comune, sono privi di una idea politica del futuro e di come aiutare questa città, sono di fatto commissariati dagli uffici tecnici. Questa è la triste verità".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Attualità