QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 17°35° 
Domani 17°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 28 agosto 2016

Cronaca martedì 15 marzo 2016 ore 13:51

Rapine in corso, nuove tecniche

Il primo episodio vicino all'ospedale di Campostaggia

Due casi simili in Valdelsa, a ferne le spese ingenui cittadini

VALDELSA — Episodi di violenza e di criminalità segnalati in queste ore in Valdelsa. Il primo episodio, come si è appreso anche grazie a Siena Tv, nell'area dell'ospedale di Campostaggia. Un uomo si è imbattuto con un ragazzo con ancora il casco in testa a fianco di una moto a prima vista incidentata. La prima idea è dunque quella, trattandosi probabilmente di una richiesta di aiuto, di fermare l'auto: ma quanto il ragazzo con il casco è vicino estre un cacciavite e lo punta alla gola dell'uomo mentre altri due-tre ragazzi escono dal lato della strada e gli portano via borsello e telefono cellulare. L'uomo tenta comunque di difedenrsi, ne nasce una colluttazione, ma i malviventi riescono a fuggire. 

Come riportato, invece, dalle pagine de La Nazione e come confermato anche da alcuni testimoni, una tecnica simile sarebbe in corso in alcuni parcheggi delle zone commerciali della Valdelsa. I malviventi prendono di mira, soprattutto anziani, nel momento in cui parcheggiano la propria vettura: tempo di allontanarsi ed ecco che con un repentineo gesto iniziano sgonfiare una delle quattro ruote. Quando i proprietari tornano indietro, trovano la gomma che sembra bucata e i malviventi, in un primo momento, si prestano per porgere aiuto nel ripristinare il danno, in realtà è solo una scusa per effettuare l'ennesima rapina.

Dopo le denunce del caso, sono i Carabinieri della Stazione di Poggibonsi a fare le indagini per cercare di risalire ai colpevoli.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità