QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 18°27° 
Domani 18°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 23 luglio 2018

Attualità sabato 14 aprile 2018 ore 12:08

Crv tra esuberi, chiusure e nuove nomine

Chiudono due filiali nel Cuoio e in Valdelsa. Incontro sindacale per venti esuberi. Rinnovo del Cda e probabile nuova presidenza al posto di Manghetti



VOLTERRA — La Cassa di risparmio di Volterra è l'ultima cassa di risparmio indipendente in Toscana controllata da una fondazione.

A quanto si apprende sono in fase di chiusura due filiali: quella di Poggibonsi e quella di Santa Croce sull'Arno.

Dalla banca volterrana fanno sapere che queste due chiusure sono funzionali a un'ottimizzazione dei servizi e che Valdelsa e Cuoio restano due territori fondamentali: anche se chiudono gli sportelli in due città ne restano altri, che verranno potenziati. Le chiusure potrebbero avvenire prima dell'estate.

Per quanto riguarda invece gli esuberi, la situazione sembra essere la seguente: una ventina di dipendenti, vicini alla pensione, potrebbero essere incentivati a lasciare il posto di lavoro grazie agli scivoli previsti nei contratti bancari. Esuberi, quindi, abbastanza indolore. La banca, che ha circa 500 dipendenti, ne sta parlando coi sindacati.

A breve dovrà essere inoltre rinnovato il cda. Il presidente uscente è Giovanni Manghetti. Dal colle si vocifera che la discussione verte sulla riconferma, anche se il professore non ha ancora sciolto le riserve sul restare in carica. Ecco che si affaccia un nome già conosciuto in Crv: quello di Roberto Pepi, ex direttore generale della Cassa.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità