QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 14°25° 
Domani 12°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 27 settembre 2016

Attualità lunedì 29 febbraio 2016 ore 17:21

Sicurezza idraulica, seduta monotematica

Interventi sul torrente Foci

Il Consorzio di Bonifica relaziona al consiglio comunale di San Gimignano sui lavori effettuati lo scorso anno

SAN GIMIGNANO — Il Consorzio di Bonifica relaziona sulla sua attività al Consiglio Comunale di San Gimignano: lavori svolti, in corso e in programma che ricadono entro i confini amministrativi del comune senese. Nel 2015 sono stati circa 105 i km di manutenzioni ordinarie mediante sfalcio della vegetazione in tutta la provincia senese e solo a San Gimignano sono stati effettuati ben 27 interventi di manutenzione incidentale per un valore totale di oltre 100 mila euro: si tratta di tutte quelle risoluzioni di situazioni di criticità localizzata come ad esempio il ripristino della sezione di deflusso sul Botro delle Rote a Ponte alle Rote e il taglio alberi e ricavatura sul Botro di Forciano a Ulignano. E poi ci sono gli interventi straordinari, quelli più grossi per il quale il Consorzio è spesso chiamato a progettare, cofinanziare, affidarne e seguirne l’esecuzione. Tra questi sono stati recentemente completati i lavori di taglio selettivo della vegetazione arborea sui torrenti Agliena e Casciani e sul borro dei Fossati per 125 mila euro, di controllo della vegetazione arborea sul botro degli Imbotroni, botro di Fugnano, botro delle Terribbie e botro del Rigozzolo per oltre 65 mila euro, mentre è attualmente in corso una campagna di tagli selettivi che interessa anche il territorio di San Gimignano sull’Elsa, sul Torrente Foci e Botro di Bacchereto per un importo totale che supera i 300 mila euro. “La Giunta ha rispettato l’impegno preso per una seduta tematica del consiglio comunale che potesse approfondire le questioni legate alla sicurezza idraulica – ha sottolineato il sindaco di San Gimignano Giacomo Bassi -. Ringrazio il presidente e il personale del Consorzio di Bonifica per la relazione attenta e puntuale sulla quale abbiamo potuto confrontarci serenamente approfondendo nello specifico le criticità sul territorio sangimignanese. Una corretta manutenzione idraulica è la base della prevenzione di possibili danni da esondazioni di torrenti; noi saremo vigili sull’operato del Consorzio che ha dimostrato competenza e professionalità” Il Presidente Bottino ha infine anticipato i prossimi interventi in programma: ripristino della gabbionata a difesa della sponda destra del Torrente Casciani a Badia a Elmi per quasi 250 mila euro, la sistemazione del tratto terminale del Torrente Casciani per quasi 500 mila euro e ancora lavori sull’Elsa, sul Borro di Forciano e sul Borro delle Rocche e nella zona della Zambra. “Ringrazio il Comune di San Gimignano per l’attenzione dimostrata alla nostra attività e per gli apprezzamenti per il nostro lavoro – commenta il Presidente del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno Marco Bottino – Il rapporto con gli enti locali è per noi fondamentale per individuare e risolvere insieme i problemi idraulici del territorio”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Spettacoli

Cultura