QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 15°19° 
Domani 16°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 24 giugno 2018

Attualità martedì 03 marzo 2015 ore 16:23

Scuola, il trend è positivo

Iscrizioni in aumento al "Volta" e al "Don Bosco": per la prima volta 23 alunni iscritti al nuovo Liceo Sportivo



COLLE DI VAL D'ELSA — Positivo il bilancio per le scuole superiori di Colle di Val d’Elsa, all’esito della chiusura delle iscrizioni che sono state effettuate on line entro lo scorso 15 febbraio. Con un totale di 379 iscritti alle classi prime, i due istituti superiori di Colle di Val d’Elsa, il liceo “Volta” e il “Don Bosco” confermano un trend positivo e un'offerta formativa che guarda al passato con un occhio lungimirante verso il futuro. Può essere definito così, ad esempio, l'aspetto didattico ed educativo dell'Istituto San Giovanni Bosco, che, partendo da uno dei primi istituti professionali d'Italia ovvero il “Cennino Cennini”, continua a fornire ottime professionalità e competenze, in vari ambiti e settori. Come confermano dallo stesso istituto colligiano, infatti, per il prossimo anno scolastico è stato registrato un sensibile incremento di oltre il 15 per cento degli iscritti rispetto alle scorse iscrizioni, a testimonianza di un’offerta formativa liceale di tutto rispetto, come il Liceo linguistico, il Liceo delle scienze umane e il Liceo economico sociale, oltre alla sezione professionale con i corsi di manutenzione e assistenza tecnica e tessile, abbigliamento e moda. “Un'offerta formativa sempre più apprezzata sul territorio – ha sottolineato l'assessore alle politiche scolastiche del Comune di Colle di Val d'Elsa, Paola Ciani – che coniuga la tradizione con le nuove prospettive dell’istruzione e della formazione in un contesto di costante ricerca e innovazione didattica. Senza considerare tutti i progetti di arricchimento culturale che l'istituto porta avanti nel corso dell'anno”. Si tratta in particolare di scambi di classe e soggiorni studi all’estero, preparazione alle Certificazioni linguistiche per 4 lingue straniere, Alternanza scuola lavoro sia nelle sezioni liceali che professionali, Certificazioni Eipass per l’informatica, progetto Cinema, Laboratori teatrali e di espressione corporea, progetto di introduzione della cultura musicale, progetto di potenziamento della formazione professionale, senza considerare le tantissime altre attività a cui la scuola partecipa. Ottimo risultato poi anche per il Liceo Alessandro Volta che ha visto aumentare le iscrizioni alle sezioni classica e scientifica e per la prima volta attiverà il nuovo corso di Liceo Sportivo con 23 iscritti. Un’offerta ricca ed attenta ai bisogni degli studenti anche attraverso attività che spesso sfociano in collaborazioni dirette con l'amministrazione comunale o con altri enti o istituzioni locali per manifestazioni o eventi, in grado di legare ancora di più il lavoro degli istituti al nome della città in particolare e di tutto il territorio valdelsano più in generale. Un'offerta formativa variegata che fa sì che la zona di Campolungo si possa definitivamente consacrare come cittadella scolastica, un punto di riferimento importante per il futuro di molti studenti e anche per l'orgoglio di altrettante famiglie.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca