QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 11°30° 
Domani 25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 29 settembre 2016

Attualità giovedì 14 gennaio 2016 ore 12:21

Venti milioni di progetti per la Valdelsa

Previsti interventi anche sulla pista ciclabile

I Comuni di Poggibonsi e Colle presentano alla Regione il master plan per la programmazione europea: tanti progetti in cantiere

VALDELSA — Si è conclusa la prima fase di lavoro che ha visto impegnati i Comuni di Poggibonsi e Colle di Val d’Elsa per presentare domanda per accedere ai fondi della nuova programmazione europea. Le due Amministrazioni, al termine di un lavoro congiunto di progettazione e condivisione, hanno predisposto con il supporto di Apea, un Piano di Innovazione Urbana che è stato presentato oggi, 13 gennaio, alla Regione Toscana.

“C’è stato un grande impegno e un grande lavoro da parte degli uffici e dell’intera struttura – dicono i due Sindaci David Bussagli e Paolo Canocchi – Abbiamo presentato un corposo masterplan che rappresenta l’idea progettuale del PIU Altavaltesa. Una progettualità importante per la Valdelsa, un territorio che vuole crescere ricercando soluzioni integrate a necessità emerse”.
“Ringraziamo – proseguono - le persone e i soggetti che hanno dato il loro contributo e ci hanno permesso di costruire un patrimonio di idee e suggerimenti che si pone in perfetto continuum con i risultati emersi in altri percorsi promossi. Tutti i passaggi sono stati fondamentali e fatti con l’auspicio che questo percorso prosegua. Attendiamo adesso i prossimi passi della Regione”.
Il progetto "Piu, Città + Città" nasce da una molteplicità di interventi (di cui sono stati presentati gli studi di fattibilità) rispondenti alle linee previste dal programma e alla normativa specifica. Complessivamente si tratta di un Programma da circa ventimilioni di euro.
La parte poggibonsese vede i seguenti progetti: riqualificazione Piazza Mazzini, recupero Piazza Berlinguer, bagni pubblici, “percorso vita”, zona 30 e ciclabile in via Sangallo, recupero vie del centro, completamento Archeodromo, recupero dell’edificio di piazza XVIII luglio come casa famiglia e spazio aggregativo, riqualificazione condominio solidale in via Trento, riqualificazione energetica di edifici pubblici ed efficientamento illuminazione.

La parte colligiana vede i seguenti progetti: la riqualificazione dell’area di Via dell’Agio, con la nuova sede della biblioteca comunale, lo spazio co-working, il parcheggio, la nuova piazza, il percorso vita alle pendici del castello; il condominio solidale in Ferriera; la riqualificazione del museo del cristallo e della piazza circostante; il potenziamento del Teatro del Popolo, con la creazione di una piccola sala cinematografica, e della Casa del Popolo con la realizzazione di un nuovo spazio di aggregazione; il potenziamento del terminal interscambio Via Bilenchi; un nuovo tratto di pista ciclabile; la riqualificazione energetica della Piscina Olimpia e efficientamento della pubblica illuminazione.

Le due Amministrazione hanno promosso un percorso partecipativo e concertativo che si è articolato in 6 incontri pubblici (2 assemblee, 2 focus group, 2 passeggiate urbane) organizzati nel periodo ottobre-dicembre 2015 per approfondire e condividere sotto molteplici aspetti i bisogni del territorio e le possibili risposte progettuali. Complessivamente sono stati circa 200 i soggetti che hanno partecipato agli incontri e circa 30 i contributi raccolti.

Con le organizzazione sindacali e le associazioni di categoria, che hanno condiviso la progettualità, è stato sottoscritto un documento di concertazione (firmato da CIGL e CISL Valdelsa, Rete Imprese Italia Provincia di Siena, Api Siena). Sottoscritto inoltre un atto d’intesa con soggetti funzionali ad approfondire la proposta progettuale (Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa, Fondazione Elsa e Azienda Multiservizi).

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Spettacoli

Spettacoli