Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:POGGIBONSI21°37°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa

Politica lunedì 01 giugno 2015 ore 07:44

Bezzini-Spinelli, testa a testa fino alla fine

I due colligiani si strappano voti a vicenda in tutta la Valdelsa, ma alla fine a vincere, per vari motivi, è solo Scaramelli



VALDELSA — Se la Valdelsa poteva essere l'ago della bilancia delle preferenze per il Consiglio Regionale ha lasciato un po' tutti delusi. Sì perché l'unico ad esultare è il capolista Stefano Scaramelli che, in Valdelsa ha staccato tutti solo a Monteriggioni, ma ha strappato via voti importanti per gli altri due candidati mettendo radici profonde e nette nell'ideologia politica dei cosiddetti renziani. In provincia di Siena, infatti, alla chiusura dei seggi il capolista Stefano Scaramelli ha raggiunto 14785 voti, seguito da Simone Bezzini con 7227 e da Alice Raspanti 6056. A piedi del podio Marco Spinelli con 4943, Angela Pagni con 4821 e Rossella Cottone con 1295.

Questo, dunque, per ciò che riguarda il dato provinciale, ma come detto, la Valdelsa non ha spaccato più di tantro questi equilibri. In sede di scrutinio è stato un testa a testa da Bezzini e Spinelli fino all'ultimo voto, con numero che hanno inciso il giusto sull'andamento finale. Perchè se Spinelli può aver fatto la voce grossa in Valdelsa aggiudicandosi di gran lunga comuni importanti come Colle, Casole o San Gimignano, è anche vero che Bezzini ha prevalso su Siena e sopratutto nelle altre zone della Provincia dove ha lavorato memore delle esperienze come presidente provinciale. Ed è stato premiato da Siena città, seppur dietro allo stesso Scaramelli ma con un numero consistente di voti, da tutto il Chianti e gran parte della Valdorcia.

La corsa alle regionali viene dunque vinta da Scaramelli che adesso, molto probabilmente, potrà far aprire un nuovo ciclo politico anche a livello provinciale, anche se il dato di Bezzini sulla stessa provincia di Siena è comunque molto forte. Per Spinelli, invece, rimangono poche speranze di poter continuare il proprio lavoro all'interno del Consiglio Regionale, anche se i prossimi giorni saranno determinanti per capire i vari movimenti e soprattutto le intenzioni del Governatore Enrico Rossi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Alle gare nella capitale francese l'Italia schiera 403 sportivi. Ma da dove arrivano? Quattro province toscane nella top ten nazionale, una sul podio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Sport

Attualità