Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:25 METEO:POGGIBONSI20°36°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci

Attualità mercoledì 29 aprile 2015 ore 13:23

Borro del Vicariato, serve la cassa di espansione

Progetto del Consorzio di Bonifica approvato da parte del Comune per ridurre le criticità, ma per eliminare il problema serve un ultimo sforzo



CERTALDO — La Giunta Comunale ha approvato il progetto per ridurre le criticità idrauliche presenti nel Piano di Sotto, causate in particolare dal Borro del Vicariato, conosciuto in zona anche come Borro del Pozzino, con l'obiettivo di una maggiore sicurezza dell'area. Il progetto è stato presentato dal Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno, che si occuperà poi anche della fase esecutiva e della realizzazione dei lavori. Un progetto che metterà dunque fine ai diversi disagi che i cittadini della zona stanno avendo già da qualche tempo.

Il Borro del Vicariato è un piccolo corso d'acqua che confluisce nel fiume Elsa nella zona del Pian di Sotto, dove la strada comunale attraversa il borro mediante un ponticello. In caso di forti piogge e di alti livelli nel Fiume Elsa si assiste ad un rigurgito delle acque del borro che fuoriuscendo dalle spallette del ponte vanno ad allagare la strada comunale rendendola inagibile e isolando le abitazioni della zona. L’intervento serve ad allontanare, salvo eventi meteo straordinari, il rischio di allagamenti del manto stradale.

Il progetto presentato dal Consorzio prevede, in sintesi, la sistemazione dell’attraversamento danneggiato dall’erosione del corso d’acqua, la rimozione della ringhiera di protezione in ferro sostituita da spallette in mattoni pieni in modo da evitare esondazioni sulla viabilità e la realizzazione di protezioni di sponda in scogliera per questo tratto del borro.

Per l'amministrazione comunale questi lavori, pur migliorando la situazione, non saranno del tutto risolutivi e perciò, insieme agli organi competenti, si lavorerà affinché l'autorità idraulica individui un'area limitrofa al Borro del Vicariato da adibire a cassa di espansione, come già previsto dal Regolamento Urbanistico in vigore. Solo con la realizzazione di una cassa di espansione si potrà infatti dare una risposta decisiva al rischio esondazioni dell'area. Nei prossimi mesi comunque verranno effettuati dei lavori che potrebbero limitare i danni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con la prima prova uguale per tutti i cicli di studio ha preso il via l'esame di Stato. A seguire lo scritto differenziato per i vari indirizzi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità