Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:POGGIBONSI14°25°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 29 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sesso e mafia - Esca viva: Maria Concetta attirata in trappola da sua madre

Cultura venerdì 11 settembre 2015 ore 17:37

Bussagli a Lecce per il Premio Francovich

Il sindaco Bussagli nel giorno del taglio del nastro del Parco Archeologico

L'Archeodromo di Poggibonsi è risultato il museo dell'anno grazie ad un selezione del Consiglio Superiore dei beni culturali e paesaggistici



POGGIBONSI — Il Sindaco di Poggibonsi David Bussagli ha ricevuto ieri da Giuliano Volpe, Presidente del Consiglio Superiore dei beni culturali e paesaggistici, il Premio Francovich per l’Archeodromo di Poggio Imperiale. L’ambito riconoscimento viene conferito dalla Società degli Archeologi Medievisti Italiani al museo o parco archeologico italiano che rappresenta la migliore sintesi tra rigore dei contenuti scientifici ed efficacia nella comunicazione degli stessi verso il pubblico dei non specialisti.


“Un riconoscimento che inorgoglisce tutti – ha detto il Sindaco David Bussagli durante la cerimonia di premiazione - per un progetto che parte da lontano e che ancora più lontano vuole arrivare. Un risultato che ha tanti protagonisti, a partire dalla qualità scientifica del progetto curato dal professor Marco Valenti e da tutto il gruppo di archeologi che vi lavora con passione dedizione e competenza. Ha vinto tutta la nostra comunità che ci ha creduto e lo ha sostenuto”. L’Archeodromo, primo museo open air italiano sull’Alto Medioevo, è un progetto della Fondazione Musei Senesi realizzato, grazie ai finanziamenti Arcus Spa, con il Comune di Poggibonsi e l’Università degli Studi di Siena in collaborazione con Arké Archeologia Sperimentale e Archeotipo srl.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno