Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:58 METEO:POGGIBONSI14°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 17 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità martedì 06 aprile 2021 ore 15:08

Moda "Made in Casole"

Grazie al lavoro di artisti residenti in paese, nasce una linea di vestiti interamente eco-friendly, realizzata con prodotti naturali a km 0



CASOLE D'ELSA — Vestiti come opere d'arte, realizzati interamente a Casole. Una collezione che è stata già presentata ufficialmente al Castello di Casole e che vuole farsi strada come alternativa sostenibile alla moda contemporanea.

A realizzarli è stata la stilista Luciana Calamassi, insieme all'artista-artigiana Marianna Sauro, che ci ha spiegato il progetto.

Come nasce l'idea "Made in Casole"?

"Studio da anni le colorazioni naturali, con estratti provenienti dalle piante. Avendo più recentemente scoperto la tecnica che si basa sulla tintura naturale antica, che oggi si è evoluta in eco-printing (o eco-stampa botanica), ho capito che poteva essere l'ideale per un prodotto di qualità".

In cosa consiste questa tecnica?

"Con l'eco-printing non si va a estrarre il pigmento, ma si stampa direttamente la pianta, con il suo colore. Tutta la preparazione è poi conforme dalla tradizione, con uso dell'allume".

Come è stata accolta questa idea?

"Insieme alla stilista Luciana Calamassi, abbiamo iniziato a produrre capi con questi tessuti, ripresi anche a Linea Verde: c'è interesse e piano piano iniziano a diffondersi. Anche se, trattandosi di un processo artigianale e non industriale, siamo nei limiti di un prodotto di nicchia. Ogni capo è qualcosa di unico".

Qual è il tuo legame con Casole?

"Sono a Casole da 10 anni e ho iniziato a collaborare con la Pro Loco e con molte persone del paese, trovando qui un habitat adatto all'espressione artistica. Faccio infatti anche degli arazzi su tessuto, che poi diventano dei veri e propri quadri. L'idea di "Made in Casole" sarebbe quella di produrre dei capi prodotti con piante locali, in modo che i futuri turisti potranno portare con sè qualcosa di interamente locale, contenete tutta l'energia di Casole".

Le modelle che hanno indossato gli abiti, sono ragazze casolesi, intente a rendere lustro al proprio paese.

Paolo Moschi
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si attenua la corsa del virus nella vallata. Preoccupa Colle dove si registrano 12 positivi. Lento calo degli ospedalizzati
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità