Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:28 METEO:POGGIBONSI12°21°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Torino, lo show di Cruciani a teatro interrotto dagli ambientalisti di Ultima Generazione

Attualità mercoledì 22 aprile 2020 ore 14:21

In rete con la storia

In occasione della festa della Liberazione, deposizione delle corone ed eventi culturali saranno in diretta Facebook



BARBERINO TAVARNELLE — Barberino Tavarnelle celebra la Festa della Liberazione on line.

L’amministrazione comunale ha organizzato un cartellone di iniziative che si potrà seguire in streaming, diretta Facebook e sulla piattaforma YouTube del Comune. 

“Lo speciale web dedicato al 25 aprile, definito con l’hashtag #campolibero, è la nostra piazza, un modo per non rinunciare a quella che consideriamo la festa più importante del Paese – dichiara il sindaco David Baroncelli – tutta la comunità potrà essere presente, accompagnare idealmente il percorso delle deposizioni delle corone nei diversi luoghi della memoria del nostro territorio e prendere parte attivamente agli eventi culturali on line che abbiamo organizzato per avvicinare soprattutto i giovani ai temi della Liberazione. Nel ricordo della storia che condivideremo nel web rafforziamo il sentimento di unità e l’importanza di restare connessi con la nostra identità. La Liberazione è un cammino che vive di pace e fratellanza. Non dimentichiamo che se il passato ne ha costruito le basi sul sacrificio delle vittime di guerra, il presente, seppur chiuso nell’isolamento della crisi epidemiologica, ha l’obbligo di nutrirlo costantemente con il respiro vitale della Costituzione italiana e dei principi che tengono salde le radici della nostra democrazia. Incontriamoci sulle piattaforme digitali e lasciamoci guidare da quelle lettere, mai morte, che oggi devono indicarci la strada per resistere e rinascere, parole che hanno dentro il senso dell’esistenza, parole come solidarietà, dignità, diritti e uguaglianza”.

Il programma

La Festa della Liberazione di Barberino Tavarnelle si apre alle 11 con la diretta Facebook del sindaco David Baroncelli, arricchita da interventi, e riflessioni di Monica Barni, vicepresidente Regione Toscana, Alessio Ducci, presidente sezione Aned Firenze, Matteo Mazzoni, Direttore Istituto Storico Toscano, della Resistenza e dell'Età contemporanea, Vania Bagni, presidente provinciale Anpi Firenze e Francesco Grandi, presidente del Consiglio comunale.

Nel pomeriggio saranno pubblicati sulle pagine Fb del Comune e del sindaco alle 15.30, alle 17 e alle 18,30 tre video curati dall’attore Massimo Salvianti, costruiti intorno ad un reading collettivo tratto da “Paura sul sentiero” di Italo Calvino, “Federico e gli altri” di Leone Bresci e “Estate che mai dimenticheremo” di Marcello Venturi, con i disegni di Lorenzo Bojola, le musiche di Carlo Aquilani ed Emiliano Benassai eseguite dagli autori, e la partecipazione degli studenti e degli insegnanti della scuola secondaria di primo grado Il Passignano.

Alle  21 è prevista una diretta Facebook in cui protagonista sarà la comunità di Barberino e Tavarnelle. L’evento “25 aprile 2020 Liberi tra note e parole” propone una carrellata di interventi istituzionali e musicali con la partecipazione di associazioni, cittadini, artisti in collaborazione con l’Istituto comprensivo Don Lorenzo Milani.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Centro Studi Tagliacarne ha tracciato la mappa del risparmio in Italia. Toscana nella top ten, fiorentini in testa alla classifica regionale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità