Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI14°27°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 15 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Attacco a Israele, ministro Esteri iraniano: "Operazione limitata e per autodifesa"

Attualità mercoledì 23 settembre 2015 ore 12:43

Ecco il Festival del "viaggio lento"

Slow Travel Fest è la rassegna che si svolgerà per tre giorni a Monteriggioni: si riuniranno anche gli stati generali del turismo



Si svolgerà a Monteriggioni Slow Travel Fest, il primo festival in Italia interamente dedicato alla cultura del “viaggio lento”, in programma dal 9 all’11 ottobre, cioè tre giornate pensate per tutti i viaggiatori, dai bambini ai più esperti, per raccontare cosa significa spostarsi in simbiosi col territorio, a piedi o in bicicletta, e ripensare lo spazio e le distanze a bassa velocità. Diffuso su spazi facilmente raggiungibili camminando o pedalando, tra cui la suggestiva abbazia di Abbadia a Isola, nell'intinerario più complesso, armonico e popolare della via Francigena, il festival propone ogni giorno un’ampia scelta di escursioni, da camminate alle prime luci dell’alba a percorsi per scoprire il piacere di perdersi e itinerari in bicicletta, oltre a un ricco cartellone di incontri che vedrà la partecipazione, tra gli altri, del geografo ed escursionista Franco Michieli, che ha attraversato terre impervie senza alcuno strumento di orientamento, di Darinka Montico, la donna che ha percorso l’Italia a piedi e senza un euro, e di Claude Marthaler, “ciclonauta” e scrittore che porterà al festival il suo personalissimo modo di intendere il cicloturismo, insieme al racconto del suo ultimo viaggio su due ruote in Asia Centrale. Particolare attenzione sarà dedicata ai bambini e alle famiglie, con cacce al tesoro itineranti, spettacoli circensi e teatrali, laboratori e giornate all’aria aperta in compagnia degli asinelli di Massimo Montanari. In programma anche presentazioni di libri, proiezioni, mostre fotografiche e concerti.

Spazio anche agli addetti ai lavori con gli “Stati generali del turismo lungo la Via Francigena”, un forum dedicato soprattutto agli operatori turistici, agli amministratori pubblici e agli stakeholders interessati alla valorizzazione del percorso che nel medioevo rappresentava la principale via d’unione tra l’Europa Centrale e Roma, nella prospettiva delle grandi opportunità di sviluppo offerte dall’anno del Giubileo, indetto a partire dal prossimo dicembre 2015. Inoltre, sarà allestita un’area espositiva dove professionisti del settore, media e case editrici potranno presentare la propria attività legata allo “slow tourism”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Siena e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità