QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi -5°9° 
Domani -3°5° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 18 dicembre 2018

Attualità martedì 13 novembre 2018 ore 10:59

Presto i lavori al centro comunale

Nuovo Centro I Macelli: progetto approvato, presto i lavori. Investimento totale di 200.000 euro per uno spazio polivalente



CERTALDO — Il Centro I Macelli ad un passo dal rifacimento e dal ripartire con le attività. Il Comune di Certaldo ha infatti approvato con delibera di giunta del 9 novembre 2018 il progetto di ristrutturazione e riqualificazione del centro “Macelli” in Piazza Macelli. Un intervento di circa 200.000 euro tra interventi strutturali (120.000 euro), acquisto di arredi ed attrezzature, gestione degli spazi. Un intervento possibile grazie al fondamentale contributo di 100.000 venuto dalla vittoria di un bando della Fondazione CR Firenze. Un progetto realizzato in collaborazione con Associazione Narrazioni Urbane e Associazione Polis, per la riqualificazione strutturale e funzionale dello spazio che diventerà una sorta di Urban Center.

Il Centro Macelli è un immobile di proprietà del Comune utilizzato fino al 2016 per eventi e residenze teatrali, concerti, attività di aggregazione giovanile. Attività che in gran parte furono sospese a causa del cambiamento della normativa sulla sicurezza di questi luoghi e della necessità di lavori di adeguamento strutturale.

“L’amministrazione comunale ha colto l’occasione per ripensare lo spazio nell'ottica di potenziarlo e renderlo più rispondente alle nuove esigenze della collettività – spiega l’assessore alle politiche giovanili, Jacopo Arrigoni – uno spazio che sia aperto e funzionale anche per la formazione, la partecipazione, come fucina di idee e creatività, sulla base di metodologie e processi innovativi. Uno spazio nel quale i giovani tornino ad essere i protagonisti“.

Spazio da aprire anche alla richiesta del Consiglio dei Giovani di uno spazio adibito a incontri-studio oltre ad uno spazio orientato a leggere i cambiamenti socio-territoriali in corso a Certaldo e nell’Empolese Valdelsa in cui sperimentare forme di democrazia partecipata e collaborativa per la co-progettazione di politiche locali.

Il progetto approvato prevede la suddivisione degli spazi interni dell’immobile in quattro aree laboratoriali principali comunicanti fra loro ed all’occorrenza isolabili: un grande spazio centrale, un’area smart, un’area dedicata alla registrazione audio/video tramite attrezzature professionali, ed una sala attrezzata con postazioni ed elementi multimediali per laboratori e co-working. Il progetto prevede la demolizione dell’attuale stanza riservata alle attività musicali per la creazione di un più ampio ingresso dedicato alle attività di accoglienza ed aggregazione, l’installazione di nuovi infissi ad ognuno degli archi presenti nel locale centrale per poter isolare gli spazi in caso di più attività contemporanee, l'installazione di box insonorizzati, previa demolizione degli attuali locali sul retro dell’edificio, per la creazione di un locale laboratorio per la registrazione ed editing multimediale, oltre alla tinteggiatura di tutti i locali e la ripavimentazione dell'ingresso.

“Il progetto del nuovo centro I Macelli fa tesoro dell'esperienza acquisita in questi anni in quello spazio - dice il sindaco, Giacomo Cucini - ma lo apre anche alle nuove esigenze e ai fermenti della partecipazione e della vivacità dell'associazionismo locale, che è molto cresciuto in questi anni. Il progetto è importante e, grazie al contributo della Fondazione CR Firenze, partiremo quanto prima con i lavori per restituire questo spazio all’attività culturale, creativa e partecipativa del territorio”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità