Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:35 METEO:POGGIBONSI11°21°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Politica sabato 17 maggio 2014 ore 10:23

I Rioni saranno l'arbitro dei sindaci

L'ente che organizza il Pigio ha dato vita all'incontro tra tutti i candidati: sei domande uguali per tutti e appello finale



POGGIBONSI — Anche a Poggibonsi si farà il tanto atteso confronto pubblico tra i candidati a sindaco per le prossime amministrative del 25 maggio.

L’associazione Rioni di Poggibonsi, che organizza il Pigio e altri eventi, ha organizzato un incontro pubblico con i candidati per mercoledì 21 maggio alle 21 presso la sala eventi della Pubblica Assistenza (via Dante 39).

Parteciperanno David Bussagli (Centrosinistra, Pd, Sel, IdV e Psi ), Francesco Michelotti (Insieme Poggibonsi), Gennaro Cifariello (Movimento 5 Stelle), Loriano Checcucci (Rifondazione Comunista e Sinistra per Poggibonsi) e Alessandra Ticci (Forza Italia). A moderare l’incontro sarà il giornalista Andrea Settefonti.

Sono già state comunicate anche le regole del confronto: una serie di sei domande, uguali per tutti i candidati. Gli argomenti vanno dal Pigio, agli spazi per le associazioni di volontariato e il ruolo che possono svolgere per la crescita della città. Seguiranno quindi tre domande su viabilità, ospedale e tradizioni.

Quindi, visto che l’iniziativa si terrà quattro giorni prima delle elezioni, i candidati avranno l’opportunità per convincere i cittadini a votare per loro. Dovranno convincere gli indecisi e provare a spostare le intenzioni di chi ha già le idee chiare su dove mettere la croce con appello finale che racchiuda tutte queste settimane di campagna elettorale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno