Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:39 METEO:POGGIBONSI17°29°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 13 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tifosi in coro, i finlandesi cantano «Christian» e quelli danesi rispondono «Eriksen»

Attualità sabato 15 maggio 2021 ore 18:33

Impennata di casi a Poggibonsi, il Covid non molla

Il capoluogo continua ad essere il Comune più colpito della Provincia. Oggi sono 11 i positvi, dati più bassi negli altri centri della vallata



POGGIBONSI — Tornano a salire i casi nel principale centro valdelsano, che segna 11 contagi su 19. Gli altri territori hanno numeri più ridotti: Colle Valdelsa 4, Casole 2, San Gimignano e Sovicille 1 a testa.

Sono 805 i tamponi eseguiti dalla Asl che ha anche dichiarato definitivamente guarite 26 persone in Provincia di Siena.

La fascia d'età più colpita è quella dei 50enni con 9 segnalazioni.

Al "San Donato" di Arezzo ci sono 86 pazienti e di questi 13 si trovano in "Rianimazione". Al "Misericordia" di Grosseto dove ci sono 33 malati, compresi i 12 in "Terapia Intensiva". Stazionaria la situazione a "Le Scotte" dove ci sono 77 ricoverati e di questi 17 si trovano in condizioni più gravi.

Attualmente sono 867 i positivi in provincia di Siena, mentre sono 2.053 le persone costrette alla quarantena perché contatti di caso.

Nell'intera Area Vasta ci sono 121 contagiati e di questi 65 sono residenti nell'Aretino, 35 nel Senese (compresa Azienda Ospedaliera Senese), 21 nel Grossetano.

Ospedali sempre più liberi di pazientiClicca qui per vedere il dato regionale di oggi 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un modo per far ripartire l'economia locale. I sindaci dell'unione comunale hanno rivisto le aliquote dell'imposta favorendo i più generosi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità