Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI16°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 21 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «La censura in Rai è un problema che riguarda tutti»

Cronaca sabato 12 aprile 2014 ore 09:08

Monteriggioni, uno sguardo al futuro

Centosettantanove osservazioni prese in esame per portare a termine il Piano Strutturale e il Regolamento Urbanistico



MONTERIGGIONI — Centosettantanove osservazioni presentate, prese in esame e votate dal Consiglio comunale di Monteriggioni. Sono state approvate in questi giorni le varianti generali al Regolamento Urbanistico ed al Piano Strutturale del Comune di Monteriggioni.

“Attenzione al territorio, con un ridotto consumo di suolo e soprattutto messa in sicurezza di zone a rischio idrogeologico – ha detto il sindaco Angelo Fantucci – sono questi i punti fondanti dei nuovi strumenti urbanistici. Fino agli ultimi minuti la struttura ha lavorato per poter portare in approvazione questo documento indispensabile, atteso dalle attività produttive, dagli operatori economici e dai cittadini in funzione del quale potranno portare avanti i loro piani di sviluppo per il bene di tutto il territorio. Questa amministrazione chiude il proprio mandato con un atto di programmazione indispensabile che detta le linee del nostro futuro”.

Le osservazioni presentate alle quali sono state fornite le controdeduzioni tecniche in totale sono state 179, divise tra Piano Strutturale e Regolamento Urbanistico, più sette osservazioni presentate sulle aree preordinate al vincolo di esproprio. Di tutte circa 130 sono state votate ad unanimità dei consiglieri ed il resto a larga maggioranza.

Le varianti generali si innestano in un momento in cui la crisi non ha diminuito l’attività edilizia del territorio di Monteriggioni mantenendo costanti il numero di pratiche edilizie e degli oneri di urbanizzazione ricevuti. Tra i punti più importanti che i consiglieri hanno votato c’è il sostanziale blocco le attività edilizie nelle zone industriali di Badesse e Rigoni dove saranno invece svolte attività di messa in sicurezza del territorio per poi ripristinarne l’edificabilità, essendo aree definite a rischio idrogeologico".

Con questo atto, il terzo di pianificazione urbanistica nei dieci anni di mandato amministrativo di Fantucci e Chiantini, si conclude il lavoro di pianificazione del territorio comunale che ha sempre seguito una linea di rispetto del territorio e crescita economico produttiva che erano alla base del programma con il quale per due volte fu eletto sindaco di Monteriggioni Bruno Valentini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Siena. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità