Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:POGGIBONSI13°26°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 12 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La vittoria di Paltrinieri nella 10 km del nuoto: cambia percorso, spiazza tutti e arriva primo

Politica mercoledì 28 gennaio 2015 ore 18:22

Pd, applauso a Rossi per il No alla Co2

Segretario fiorentino, senese e valdelsano uniti nel riconoscere positivamente la scelta della Regione: "Per il rilancio serve questo, non le trivelle"



VALDELSA — “Dalla Regione Toscana è arrivato un segnale ‘forte e chiaro’ contro l’estrazione di anidride carbonica a Certaldo. Un segnale che accogliamo con soddisfazione e che rispecchia l’impegno per la difesa del territorio e della valorizzazione dell’ambiente che il Pd ha sostenuto dal basso e con determinazione in questi anni”. Con queste parole Fabio Incatasciato, segretario provinciale del Pd di Firenze, Niccolò Guicciardini, segretario provinciale del Pd senese ed Enrico Sostegni, segretario Pd Empolese Valdelsa hanno commentato la decisione della Giunta Regionale di esprimersi negativamente sulla Valutazione di Impatto Ambientale, per la realizzazione di due pozzi esplorativi per la ricerca di Co2 nel Comune di Certaldo

“Con costanza e coerenza – si legge nella nota dei segretari democratici – siamo stati contrari a un progetto che giudichiamo inadatto al nostro territorio e che non dà certezze riguardo all’impatto che potrebbe avere a livello ambientale. E’ stato un lungo percorso politico, iniziato da anni, ed oggi si iniziano a vedere i risultati concreti di questa battaglia. Una battaglia in cui è stata fondamentale la sinergia tra politica, istituzioni e cittadini, che si sono mobilitati nell’interesse di un intero territorio”.

Sempre secondo i tre esponenti toscani del Partito Democratico, il no della Regione Toscana è un atto coerente con le politiche sul clima e sul contenimento delle emissioni di anidride carbonica che sta portando avanti da tempo, in linea anche con quelli che sono gli obiettivi europei. “Per la crescita della Valdelsa dobbiamo puntare alla valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale – dicono ancora - sostenendo la sua vocazione turistica e il rilancio delle attività economiche. Dobbiamo puntare su questi filoni di sviluppo e non sull’attività estrattiva se vogliamo garantire un futuro sostenibile alle nostre comunità”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Al secondo turno si sfideranno l’ex sindaco di Casole d’Elsa e il candidato del centrosinistra. Appuntamento 23 e 24 Giugno. Voti e percentuali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica