Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:35 METEO:POGGIBONSI11°21°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità martedì 23 giugno 2020 ore 15:21

Ansia e depressione da quarantena in Valdelsa

Paola Braccagni

Per affrontarli, Paola Braccagni, ha organizzato un evento gratuito presso una palestra di Poggibonsi. “La crisi da Covid si combatte anche così”



POGGIBONSI — Il lockdown ha provocato un brusco cambiamento nella vita di tutti, costringendo le persone a rimanere chiuse in casa, abbandonando tutte le attività sociali. Questo repentino cambio di prospettiva ha provocato in molti uno scombussolamento interiore, accentuando gli stati di ansia e depressione.

La situazione in Valdelsa -racconta la psicologa Paola Braccagni da venti anni sul campo anche come psicoterapeuta specializzata nel trattare ansia e attacchi di panico - ha visto un aggravamento delle situazioni di disagio nelle persone già colpite e un aumento dei nuovi casi legati all'ansia e ai disturbi del sonno”.

Questi fenomeni non sono da sottovalutare -continua la dottoressa - rappresentano un primo campanello d'allarme delle situazioni di disagio da ansia e stress nervoso”.

Molteplici sono le scuole di pensiero su come affrontare questi problemi, per questo che domani sera presso la palestra Seven Life alle ore 19,20 si terrà un incontro gratuito su yoga e mindfullness, l'unione tra la disciplina dello yoga orientale con la tecnica della percezione e della consapevolezza di sé attraverso l'ascolto con le proprie emozioni.

La dottoressa Braccagni e l'istruttore di yoga Marco Camagni spiegheranno come riuscire a attivare le risorse per raggiungere un maggiore stato di benessere lavorando sulle sensazioni del corpo.

L'iniziativa nasce proprio per aiutare le persone che hanno sofferto di disagi legati ai cambiamenti radicali portati dalla quarantena, in particolare traumi legati alla sofferenza della malattia e all'elaborazione del lutto.

L'iniziativa è un modo di offrire un aiuto, un messaggio di consapevolezza e benessere. Iniziative già portate avanti durante il contenimento attraverso i social con dei video sul suo canale personale di Youtube, su come affrontare il periodo e sulla definizione delle emozioni provate.

I problemi psicologici sono fattori da non sottovalutare quando si parla di crisi legata al Covid 19, va ricordato che dietro alle attività che la subiscono, esistono persone con punti di forza e debolezza sottoposte a pressioni non facili da gestire.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno