QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 14° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 22 novembre 2019

Politica venerdì 09 maggio 2014 ore 16:18

"Precarietà, promuoviamo sviluppo"

Stefano Nardi, segretario Pd Colle parla del lavoro. Giornata di eventi a sostegno della candidatura di Miriana Bucalossi



COLLE DI VAL D'ELSA — Doppio appuntamento sul tema delle politiche del lavoro e dello sviluppo per la Valdelsa. E’ quanto organizzato dal Partito Democratico di Colle di Val d’Elsa in vista delle prossime elezioni del 25 maggio. Venerdì 9 maggio (ore 21) al circolo Arci di Gracciano interverranno la senatrice del Pd Valeria Fedeli e il candidato sindaco del centrosinistra Miriana Bucalossi. Mentre nel pomeriggio (ore 18, piscina Olimpia) incontro di approfondimento “Tra crisi e cambiamento sociale. Immaginare il futuro tra nuovi bisogni e opportunità”, interverranno Monica Becattelli, coordinatrice dei centri per l'impiego della Provincia di Siena, Luciano Di Gregorio, psicologo, Andrea Volterrani, ricercatore Università di Roma "Tor Vergata"; conclude Miriana Bucalossi.

“Oggi – spiega il segretario del Pd di Colle di Val d’Elsa Stefano Nardi - uno dei problemi più gravi della nostra società è l’insicurezza e la precarietà del lavoro. Il nostro compito politico è quello di promuovere lo sviluppo, il lavoro e l’economia con tutti i mezzi che sono a disposizione dell’ammini­strazione comunale. Sarà anche l’occasione per parlare delle proposte che il governo nazionale sta portando avanti sul piano del lavoro e dell’occupazione e dei temi legati al rilancio economico del paese”.

“Colle, come il resto della provincia, necessita di un impegno riformatore straordinario, in grado di comprendere il presente e riprogettare il futuro, proponendo una cultura di governo capace di dare nuove risposte all’economia. L’obiettivo – spiega il candidato Sindaco Miriana Bucalossi – è un patto per il rilancio economico tra lavoro, produzione e saper fare. Valorizzare le attività produttive esistenti e creare le migliori condi­zioni per facilitare l’insediamento di nuove azien­de è un nostro obiettivo fondamentale. Da una parte occorre rilanciare la filiera del cristallo e le nostre aree industriali con particolare attenzione alle politiche coordinate con i comuni limitrofi. Dall’altra vogliamo costruire insieme agli esercenti un futuro per il commercio di vicinato e le eccellenze enogastro­nomiche. Infine crediamo fortemente che l’imprenditoria nel settore del commercio e della somministrazio­ne, nonché del piccolo artigianato, debba diventare protagonista e contribuire in maniera determinante allo sviluppo futuro della propria città e delle proprie prospettive di lavoro. Per questo vogliamo coinvol­gere tutti gli esercenti in una campagna di riproget­tazione delle politiche legate al sostegno per tutti gli esercizi, sia nel centro storico che nel resto della città”.



Tag

Libia, Conte: «Lavoriamo per un rapido cessate il fuoco»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca