Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:POGGIBONSI13°24°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Juventus, Buffon: “Thiago Motta? Ha qualcosa di speciale"

Cronaca venerdì 16 maggio 2014 ore 08:58

Pulizia strade, un nuovo grande piano operativo

Servizio esteso a frazioni e periferie, quasi trecento passaggi totali



CERTALDO — A due settimane dall’avvio del nuovo piano di spazzamento meccanico delle strade, Comune di Certaldo e Publiambiente si sono riuniti per valutare i correttivi e le ottimizzazioni da apportare, la cui necessità, come era stato preventivato, sarebbe emersa solo dopo la messa in opera concreta dei divieti di sosta per consentire il passaggio della spazzatrice.

Vale la pena ricordare che il piano di spazzamento, ereditato da Publiambiente nel 2000 col passaggio dalla gestione diretta del Comune alla società partecipata, negli anni era stato integrato con decine di modifiche, ma mai ripensato integralmente: nuove vie, variazioni nella circolazione e nella sosta, ma anche numerose sollecitazioni da parte dei cittadini per una maggiore pulizia delle strade. Tutte modifiche che, progressivamente, hanno reso più complesso il piano di spazzamento, che necessitava quindi di una revisione completa e finalizzata a rendere più efficiente il servizio.

La ristrutturazione del piano, concordata dal Comune di Certaldo e il gestore Publiambiente, si è posta quindi i seguenti obiettivi: inserire zone non coperte finora dallo spazzamento; aumentare i passaggi in zone che necessitavano di maggiore pulizia; evitare i passaggi, nelle ore di punta, nelle vie a maggiore intensità di traffico; facilitare l’accessibilità ai servizi pubblici nella fascia oraria mattutina.

Il risultato è di un totale di 285 spazzamenti settimanali, includendo sia nuove vie che intere zone finora non coperte. Solo per fare qualche esempio: Largo Agliena, la traversa intorno alla Piscina e la frazione di Sciano, passando da 91 km a 109 km di percorrenza del mezzo “a spazzole abbassate”, anche se questo ha comportato in molte vie la variazione di giorno e, ove cartellata, di fascia oraria del divieto di sosta.

Nell'ultima riunione di confronto tra i due soggetti, le criticità emerse e notate da operatori, tecnici e amministratori sono state valutate assieme alle 16 segnalazioni dei cittadini – di cui alcune riconducibili ad uno stesso problema – ricevute dall’Urp. Sono emersi alcuni errori materiali da correggere, orari non più congrui rispetto alla realtà, poiché dalla stesura del piano nel 2013 ad oggi sono già passati diversi mesi, alcune inefficenze manifestatesi con le variazioni di orario. Le modifiche approvate, considerando che uno spostamento di orario comporta talvolta la modifica di 2 o 3 cartelli, porteranno a variare circa 20 orari di spazzamento sui 285 totali del piano, modifiche di lieve entità che saranno messe in atto nel giro di pochi giorni.

L'Amministrazione comunale ricorda infine che a tutte le segnalazioni presentate dai cittadini all'Urp sarà data anche una risposta individuale, e che, in attesa della realizzazione di tutti i necessari aggiustamenti, non sono state fatte finora e non saranno fatte per tutto il mese di Maggio e fino all'entrata in vigore della nuova ordinanza le sanzioni in orario di spazzamento, anche al fine di agevolare l'adeguamento delle abitudini dei cittadini al nuovo calendario.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cambiano ancora una volta le carte in tavola di una primavera che non trova stabilità. Gli esperti attendono altre giornate con pioggia e rovesci
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità