Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:25 METEO:POGGIBONSI14°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 23 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Europa League, maxi-rissa al termine di Sparta Praga-Galatasaray: le immagini

Attualità martedì 09 giugno 2015 ore 20:05

San Marziale, l'assessore si difende

Galgani su Facebook: "Lavori inevitabili, attesa la chiusura delle scuole". Ma i genitori protestano: "Gli asili sono ancora aperti"



COLLE DI VAL D'ELSA — Prima le lamentele sui social, poi la richiesta di incontro con i commercianti di Gracciano e zone limitrofe: il Comune di Colle si trova tra le mani l'ennesima patata bollente determinata dalla scelta di chiudere il Ponte di San Marziale da lunedì prossimo per un intero mese. Quello che hanno lamentato gli operatori commerciali è stata la tempistica, poco opportuna, visto che a metà del cantiere cadrà anche la festa del Patrono. Disagi per tutti, anche se, come riferito in sede comunale, si tratta di un intervento inevitabile. Come ha sottolineato lo stesso assessore di competenza Alberto Galgani che, dopo la nota della Polizia Municipale che annunciava la chiusura, ha voluto affidare alla propria pagina Facebook il proprio punto di vista: “Il lavoro che verrà fatto, lo dico a scanso di equivoci, è indispensabile per la sicurezza e il mantenimento della struttura, ormai datata e da troppo tempo senza manutenzioni. Il passaggio pedonale resterà aperto e i lavori dureranno un mese al massimo, noi ne monitoreremo l'andamento e cercheremo di dare comunicazioni più tempestive”. Un mese, dunque, salvo imprevisti, il tempo dei disagi, anche se la passerella pedonale rimarrà comunque aperta: ma i disagi sembrano altri. “Sappiamo bene che questi lavori possono essere impopolari e di sicuro portano affanni, anche se, va detto, il periodo per fare questo tipo di operazione è sempre infelice, perché in ogni momento dell'anno ci sono differenti necessità e voleri. Noi abbiamo atteso l'estate e la chiusura delle scuole”, ha fatto sapere ancora l'assessore Galgani. Salvo poi essere attaccato da altri utenti circa la scarsissima comunicazione di quanto scelto e voluto dall'amministrazione comunale e soprattutto sul fatto che le scuole chiuse saranno solo le elementari, mentre rimarranno aperte, fino al 30 giugno, quelle dell'infanzia. Disagi in vista dunque, soprattutto per i commercianti, sul piede di guerra in previsione di mancati guadagni. Da lunedì insomma, temperature bollenti, nonostante il meteo, su San Marziale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno