Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:POGGIBONSI11°21°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del rapimento di 5 soldatesse israeliane il 7 ottobre, insulti e sangue

Cronaca martedì 03 luglio 2018 ore 21:07

Terribile incendio in un impianto di rottami

Dall'edificio industriale in fiamme si è sprigionata una densa colonna di fumo nero. Spiegamento di autobotti. Il Comune: "Chiudete le finestre"



COLLE VAL D'ELSA — Un pauroso incendio è divampato nella struttura che ospita l'azienda Rugi che si occupa del recupero rifiuti metallici a Colle Val d'Elsa, sulla strada comunale San Marziale. Sul posto sono in azione i vigili del fuoco con 18 automezzi e 40 uomini provenienti di comandi di Siena, Firenze, Prato e Pisa. Da Firenze è stata inviata anche un'autobotte da 25mila litri. Due pompieri sono stati soccorsi dopo essersi sentiti male per le altissime temperature. A dirigere le operazioni sul posto anche il vice comandante e il funzionario del comando di Siena.

Alcuni autotrasportatori autonomamente si sono messi a disposizione con le proprie cisterne per aiutare nelle operazioni di spegnimento.

Il Comune ha diffuso un appello su Facebook alla cittadinanza invitando "chi abita a Gracciano e zone limitrofe a chiudere assolutamente le finestre. Per tutti gli altri abitanti di non recarsi a Gracciano in modo tale da non interferire con i mezzi di soccorso". Sul posto anche i tecnici di Arpat che per il momento hanno suggerito alla popolazione di non trattenersi all'aria aperta. 

Il fumo, nero e denso, è visibile a distanza. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Seicento operatori dell'occulto con 40mila clienti: sono i numeri del fenomeno in Toscana secondo l'Osservatorio Antiplagio. Occhio alle truffe
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità