Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:35 METEO:POGGIBONSI18°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Attualità giovedì 19 ottobre 2023 ore 13:30

I toscani? Si sentono quasi tutti bene

gente in piedi

In Toscana il 95,5% della popolazione afferma di percepire positivamente il proprio stato di salute. Con Bolzano è la percentuale più alta d'Italia



ROMA — I toscani si sentono proprio bene, tanto che il 95,5% di loro dichiara di percepire positivamente il proprio stato di salute secondo un dato ben migliore rispetto alla media nazionale del 90,7%. Si tratta della percentuale più elevata d'Italia, al pari solo con quella della provincia di Bolzano. A dirlo è l'ultimo aggiornamento tematico prodotto dall'Istituto superiore di sanità, appena pubblicato sul sito dell'Istituto stesso.

In generale i toscani adulti affermano di sentirsi poco bene per una media di 3 giorni l'anno, con malesseri più fisici (1,9 giorni l'anno) che psichici (1,5 giorni l'anno) e conseguente limitazione nelle attività quotidiane di 1,1 giorni su 365.

Come anticipato la percezione della salute dei toscani è la migliore di tutta Italia, a pari merito con quella espressa dai cittadini della provincia di Bolzano che però affermano di sentirsi poco bene per più giorni: 6,8 l'anno in media.

La mappa a colori della salute percepita in Italia

La mappa a colori della salute percepita in Italia (Fonte: Iss)

A seguire ecco i molisani, che si sentono bene nel 95,1% dei casi ma con una media di giorni l'anno di acciacchi di 9,3. In provincia di Trento il 94,8% della popolazione percepisce positivamente il proprio stato di salute, con media annua di 7 giorni di acciacchi.

Il tutto a fronte di una percentuale nazionale di chi percepisce di star tutto sommato bene pari al 90,7% nel cui intorno si colloca il dato delle regioni Puglia (93,5%), Emilia Romagna e Abruzzo (91,8%), Veneto (91,7%), Campania (91,4%), Liguria e Lazio (91,8%), Sicilia (88,9%), Calabria (88,6%). Peggio di tutti in Italia si sentono in Sardegna: il 15,9% della popolazione isolana percepisce negativamente il proprio stato di salute. Ecco di seguito i dati completi.

La percezione di salute nelle regioni d'Italia

La percezione di salute nelle regioni d'Italia (Fonte: Iss)

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'obiettivo è rendere gli alloggi Erp inutilizzati di nuovo assegnabili, rimettendo a disposizione di chi è in attesa circa 500 abitazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Cronaca

Lavoro