Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:55 METEO:POGGIBONSI13°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 24 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Russia-Ucraina, secondo anniversario della guerra: la manifestazione dei parenti dei prigionieri di guerra a Kiev

Attualità mercoledì 22 giugno 2016 ore 14:58

Terrecablate, bilancio positivo

Riduzione dei costi e aumento della redditività per il consorzio composto dai Comuni valdelsani



VALDELSA — Riduzione dei costi e aumento della redditività dell'azienda che, unitamente ad un’offerta commerciale estremamente completa e competitiva, consentono di essere sul mercato sfidando i grandi player nazionali ed ottenendo risultati di rilievo. Sono queste le linee guida del bilancio 2015 approvato, nel corso dell'assemblea dei soci, da Terrecablate Reti e Servizi, detenuta al 100% dal Consorzio pubblico Terrecablate. Un bilancio che ha fatto registrare un utile di esercizio con segno positivo (+38.268,81) andando a recuperare il risultato negativo del 2014 e che conferma, quindi, la bontà del cammino intrapreso con un fatturato pari a 3.834.708 euro. "Questo bilancio rappresenta un risultato fondamentale per noi e un nuovo punto di partenza – ha commentato Marco Turillazzi, Amministratore Unico di Terrecablate Reti e Servizi – perché ci permette di raccogliere i frutti di scelte coraggiose che abbiamo fatto. Un obiettivo raggiunto grazie alle strategie adottate ma anche grazie al sacrificio di dipendenti e dirigenti che hanno accettato una decurtazione dei propri compensi per raggiungere insieme la sfida che la società si è posta".

"Siamo sinceramente soddisfatti per lo straordinario lavoro svolto durante tutto questo periodo, per le importanti scelte fatte e per la determinazione con cui sono state portate avanti – ha aggiunto Michele Pescini, Presidente del Consorzio Terrecablate – ma soprattutto per la capacità di coinvolgere tutto il personale in una sfida che non è rimasta della sola dirigenza ma è divenuta la sfida di un intero gruppo. Oggi guardiamo avanti con grande ottimismo e Terrecablate si riscopre una risorsa per Siena e la sua provincia confermando la bontà delle scelte fatte in questi anni dall’Amministratore Unico Marco Turillazzi".

La clientela Top rappresenta il 45% del mercato, quella business il 15%, la residenziale il 40%, circa 190 sono le sedi di aziende, enti cablati direttamente in fibra. Il bacino geografico di copertura della rete utilizzata da Terrecablate e di proprietà del Consorzio Terrecablate è rappresentato da gran parte del territorio sud della Toscana (Siena, Poggibonsi, Colle di Val d’Elsa, Sovicille, Rosia, Asciano, Murlo, Casole d’Elsa, San Gimignano, Monteroni d’Arbia, Monteriggioni, Buonconvento, Radda in Chianti. Grosseto, Firenze).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno