Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:POGGIBONSI12°25°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni, messaggio a Schlein: «Dica quali libertà avrei cancellato»

Attualità venerdì 10 ottobre 2014 ore 10:08

Accabì, esempio per gli arredi

Riconoscimenti in arrivo dalla Regione Toscana per il progetto di riconversione della struttura da ospedale a centro culturale



La cura dei particolari e un progetto che fin dalla sua nascita ha scaturito consensi e apprezzamenti. L'ex ospadale Burresi, dopo la sua converione in centro culturale, sta continuando a ricevere apprezzamenti: l'ultimo riconoscimento in ordine di tempo arriva dalla Regione Toscana, per la realizzazione degli arredi dell'Accabì-HospitalBurresi.

“Ci viene riconosciuta – ha detto con soddisfazione il Sindaco David Bussagli – la capacità di utilizzare le risorse attratte. Fa piacere e spinge a proseguire in questa direzione per la crescita della nostra città. La capacità progettuale è fondamentale perché si traduce in capacità di attrarre risorse e altrettanto fondamentale è la capacità di usare le risorse attratte. Una prassi, anche questa, che intendiamo continuare e continuare bene”.

L’operazione di arredo del vecchio ospedale sarà presentata quest'oggi a Lucca durante l’edizione 2014 di LuBeC (Lucca Beni Culturali), evento della Fondazione Promo P.A.

Nel corso del workshop “Regione Toscana e FAS per la valorizzazione territoriale e culturale” è in programma anche l’intervento del Comune di Poggibonsi che presenterà tutta l’operazione di riconversione dell’ex ospedale con un ampia documentazione fotografica tesa ad approfondire la filosofia con cui gli arredi degli spazi sono stati progettati e realizzati: flessibilità, percezione visiva ed emozionale, Accabì come ‘salotto’ confortevole e accogliente, come ‘punto notevole’ del tessuto urbano.

I Fondi Fas (Fondo aree sottoutilizzate) sono all'interno del Programma attuativo regionale (Par) Fas 2007-2013. Il Fas è lo strumento attraverso il quale lo Stato finanzia la politica regionale per il riequilibrio economico e sociale fra le diverse aree del paese e concorre al finanziamento di programmi di interesse strategico nazionale, regionale e interregionale. Esso raccoglie risorse nazionali aggiuntive, da sommarsi a quelle ordinarie e a quelle comunitarie e nazionali di cofinanziamento.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Decolla l'indagine che coinvolge 46 territori comunali in Toscana e circa 800 in Italia. Aderire è obbligatorio. Ecco l'elenco dei Comuni interessati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità