Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI14°27°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 14 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lo speciale social di Cook dal Vinitaly

Attualità martedì 28 aprile 2015 ore 08:30

Alberi di mele e musica contro la geotermia

Anche i Bandao per l'iniziativa di Casole

Iniziativa del Comitato Difensori della Toscana per la salvaguardia dei territori minacciati dalla trivelle



CASOLE D'ELSA — Una manifestazione tra musica e folklore per mettere l'accento su problematiche ambientali. E' ciò che è andato in scena nei giorni scorsi a Casole d'Elsa dove i ritmi incalzanti dei Bandao hanno fatto da cornice agli obiettivi di salvaguardia del territorio da parte del Comitato Difensori della Toscana.

Una camminata di sei chilometri per giungere in località Podere Love, nel campo dove Magma Energy Italia vorrebbe costruire un pozzo geognostico in previsione di insediamenti di nuove centrali geotermiche. Non avendo ottenuto il consenso da parte del proprietario del terreno, la ditta ha chiesto ed ottenuto dalla Regione l'occupazione coatta dell'area. “E' veramente difficile immaginare la presenza di trivelle e centrali in una vallata così verde e silenziosa – hanno fatto sapere dal Comitato Difensori della Toscana - così come è difficile pensare che i cittadini siano disposti a sacrificare una tale ricchezza tramandata da generazioni”.
Già a novembre i cittadini di Casole hanno espresso contrarietà al progetto geotermico con un referendum popolare nel quale oltre il 93 per cento dei votanti ha dichiarato di essere contrario alla sviluppo della geotermia industriale sul territorio casolese.
Anche in questa occasione, come già avvenuto durante la camminata al Podere Tesoro di Radicondoli, un albero di mele è stato piantato nel punto dove gli industriali della geotermia hanno progettato di mettere una trivella. Con un unico obiettivo: tante persone in marcia verso il Berignone unite dalla speranza di poter raccogliere negli anni futuri i frutti di questo forte e promettente albero.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Siena. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità