comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:24 METEO:POGGIBONSI10°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 25 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Genovese, la confessione delle ragazze che lo accusano: «La cocaina era sui piatti, come un self service»

Politica lunedì 11 gennaio 2021 ore 10:23

Azione: "Usare l'energia verde per le imprese"

Riccardo Clemente Azione Poggibonsi

Il nuovo movimento politico, da poco nato anche in Valdelsa, propone di usare il termovalorizzatore per il teleriscaldamento



POGGIBONSI — Il nuovo partito di Carlo Calenda sbarca in Valdelsa  e lo fa portando le prime proposte sull'ambiente. Guidato sul territorio da Riccardo Clemente pone subito l'accento sulla questione dell'impianto di smaltimento dei Foci.

Azione Poggibonsi interviene sul termovalorizzatore suggerendo di utilizzarlo per produrre energia per le imprese della zona industriale mediante un impianto di teleriscaldamento.

Spiega Clemente: "L’impianto torna spesso sulle pagine dei giornali, oggetto di polemiche sul potenziale inquinamento dell’aria o sul tema della raccolta differenziata, basso livello di separazione e riutilizzo, origine dei rifiuti da bruciare. L’impianto, però, potrebbe anche rappresentare una opportunità di sviluppo sostenibile per le imprese del territorio; permetterebbe, infatti, di ottenere calore per gli uffici, i magazzini e i locali di produzione a costi ridotti".

Azione ha approfondito il tema con i gestori e dalle informazioni raccolte durante questi incontri, si è rilevato che questo progetto era stato già vagliato in passato, ma poi accantonato.

Da qui la proposta: "Oggi, invece, potrebbero esserci le condizioni per poterlo attuare: nuove imprese con nuove esigenze, nuove tecnologie, una maggiore attenzione al risparmio energetico ed all’economia circolare, una visione di area vasta della Val d’Elsa che spinge verso una revisione delle potenzialità del territorio e ricerca insieme nuove fonti di finanziamento".

Clemente continua illustrando il progetto, un'idea già studiata qualche anno fa con gli studi della Fondazione Mps, su come trasformare in modo ecologico l'economia della vallata, utilizzando l'economia circolare.

"La filiera da costruire, in accordo con il sistema agricolo del territorio, porterebbe a notevoli vantaggi economici per gli agricoltori e per l’ambiente: da una parte l’aumento della raccolta differenziata ed il riutilizzo di materie prime, dall’altra la raccolta e combustione di residui di prodotti chimici in ambiente controllato e filtrato".

Azione Poggibonsi invita l’Amministrazione comunale a Coordinare attivamente i tanti progetti che si stanno realizzando sul nostro territorio, ma che rischiano di non avere una regia unitaria e di farsi promotrice, in particolare, del progetto di teleriscaldamento per la zona industriale dei Foci perché, una volta terminata la fase di studio, possa essere inserito in un bando di finanziamento nazionale o europeo". 

Una proposta strutturate da parte di un nuovo attore della scena politica locale che darà il suo contributo al dibattito politico dei mesi a venire.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

L'EDITORIALE

Attualità