Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:POGGIBONSI7°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 27 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il porno di Houellebecq

Attualità martedì 06 dicembre 2022 ore 11:14

Il Comune all'avanguardia nell'accessibilità

Un nuovo progetto di facilitazione della comunicazioni per i soggetti colpiti da malattie che rendono difficile il dialogo



BARBERINO TAVARNELLE — Nessuno escluso dalla comunicazione e dalla lettura. Leggere, comunicare, fare acquisti, acquisire autonomia, agire sull’ambiente, sentirsi parte attiva della comunità attraverso la Cca (Comunicazione Aumentativa Alternativa).

Barberino Tavarnelle è uno dei pochi Comuni toscani a realizzare un progetto di comunicazione facilitata urbana, finalizzato ad incrementare le abilità comunicative. E' stata infatti adottata la Comunicazione Aumentativa Alternativa, un nuovo approccio, poco diffuso in Italia, costituito da simboli visivi che si affiancano ai canali orali per migliorare la vita delle persone che, per particolari patologie congenite o disturbi cognitivi, non riescono ad esprimersi verbalmente e consentire loro di autodeterminarsi e comunicare.

Il Comune lancia così un progetto pilota e attiva un modello di rete civica che consente alle cittadine e ai cittadini con bisogni comunicativi speciali e complessi di vivere la quotidianità in modo autonomo usando questi strumenti.

“Si tratta di un primo passo che inizia ad investire concretamente sulle importanti potenzialità della Comunicazione Aumentativa e Alternativa per rendere il nostro territorio sempre più accessibile -  dichiara il sindaco David Baroncelli - “L’intento è quello di rafforzare le funzioni comunicative di questo sistema di scrittura in simboli creando un vero e proprio network che entra a far parte della vita quotidiana, un lavoro di squadra con tutti i soggetti che vivono il territorio teso a coinvolgere l’ambiente e il contesto sociale”.

Tra gli scaffali delle due sale lettura di Tavarnelle e Barberino Valdelsa sono disponibili per il prestito e la consultazione libri ad alta leggibilità, audiolibri, silent book, inbook e altri volumi tradotti con i simboli della CCA (Comunicazione Aumentativa e Alternativa).

Le biblioteche civiche di Barberino Tavarnelle hanno recentemente contribuito a tradurre nuovi inbook (libri tradotti con i simboli di questo alfabeto) e sono entrati a far parte della Rete Operativa Toscana delle Biblioteche Inbook.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'Amministrazione ha organizzato tre momenti per ricordare e riflettere su quello che accadde durante la Seconda guerra mondiale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità