Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:POGGIBONSI20°37°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 31 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lombardia, Bertolaso: «Tra i vaccinati con doppia dose zero morti da variante Delta»

Attualità sabato 12 giugno 2021 ore 11:01

Una domenica alla scoperta di “Barberino nascosta”

Al via le iniziative culturali fatte di storie e passeggiate per il borgo medievale. L'attore Francesco Mattonai "porta a spasso" la gente



BARBERINO TAVARNELLE — E’ l’altra faccia del Chianti, quella che resiste ai colpi del tempo, per rivivere nei racconti e nelle narrazioni orali. L'attore e scrittore Francesco Mattonai, protagonista dell’evento “Barberino Nascosta” che per 3 domeniche, 13 giugno, 25 luglio e 22 agosto, porterà il pubblico a spasso nel tempo e nell’immaginario collettivo dell'antico borgo tutto da scoprire.

Le storie e le leggende che hanno attraversato nei secoli Barberino Valdelsa,  faranno da guida al viaggio. Un po' poeta, nelle vesti di Francesco da Barberino, un po' fantasma, evocato dal buio della notte con il mito di Chito che si rivela tra le mura del castello, un po’ pontefice, nei panni di Papa Urbano VIII.

Interpretando ognuno di loro, Francesco Mattonai ripercorrerà la storia di cinque luoghi significativi, tra giardini segreti, musei privati, chiese e altri tesori nascosti legati ai personaggi che li hanno abitati. Due turni alle 18 e alle 19,15 è necessario prenotarsi all'indirizzo info@summofonte.org per ovviare alle norme anti Covid.

“E’ un bellissimo progetto di storytelling - aggiunge il sindaco di Barberino Tavarnelle David Baroncelli - che vanta il privilegio di nascere dalla penna di un attore e autore del nostro territorio, la scrittura e la vis teatrale di Francesco Mattonai attribuiscono autenticità ai racconti che mostreranno luoghi generalmente non aperti alle visite, come la collezione di oggetti sacri, esposti al primo piano della Canonica della Propositura. Potremo sapere di più delle nostre radici, della storia e conoscerne i testimoni più illustri, viaggiando dal Medioevo al ventesimo secolo”.

E' l'inizio di quegli eventi che riaccendono i riflettori sulle bellezze del Chianti, quelle nascoste che pochi conoscono ma che arricchiscono la gamma di esperienze che caratterizzano questo territorio. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A lanciarla, sulla piattaforma change.org, Cristina Rescigno, per chiedere al sindaco le tempistiche sulla riapertura
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità