Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:POGGIBONSI13°26°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 12 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rissa alla Camera: il momento dell'aggressione a Donno

Sport venerdì 29 aprile 2016 ore 15:35

Campioni e giovani, open a Certaldo

Al via il secondo trofeo Banca di Cambiano: "Uno dei tornei regionali che porta più campioni italiani"



CERTALDO — Si svolgerà fino al 8 maggio 2016, nell'area di via don Minzoni, la seconda edizione del Torneo Open – Trofeo Banca di Cambiano, singolare maschile su terra rossa, organizzato dall'Associazione Tennis Certaldo in concomitanza. Parteciperanno atleti di calibro nazionale come Matteo Trevisan (già categoria 1.13 e numero 220 del ranking internazionale ATP nel 2015, oggi seconda categoria), Leonardo Azzaro e Davide Della Tommasina, ma anche la speranza certaldese Gianluca Acquaroli (seconda categoria, 2.3). L'iniziativa è stata presentata stamani dal presidente dell'Associazione Tennis, Mauro Crocetti e dall'assessore allo sport del Comune di Certaldo, Jacopo Arrigoni.

“Siamo felici di presentare la seconda edizione di questo evento, nato solo lo scorso anno ma già diventato un momento di richiamo per il mondo sportivo tennistico di tutto l'Empolese Valdelsa e non solo – ha detto Mauro Crocetti, presidente dell'Associazione – il successo del 2015 fu sia di pubblico, con gli spalti sempre pieni, che di risultati, visto che quest'anno le iscrizioni sono aumentate di quantità e qualità. Gareggeranno almeno 50 atleti, di cui ben 30 di seconda categoria F.I.T. (Federazione Italiana Tennis) provenienti da Lazio, Marche, Emilia. Atleti che vantano con un passato anche nei ranking ATP, insieme a giovani promesse che non hanno ancora compiuto diciotto anni e che ambiscono ad entrare nel circuito internazionale. Tra questi Matteo Trevisan, già campione mondiale Under 18 e ultimo italiano ad avere vinto il prestigioso torneo internazionale di Santa Croce sull'Arno, o Leonardo Azzaro, ex 180 ATP di singolo e 120 di doppio. Il torneo è nato lo scorso anno come un esperimento, da un'idea lanciata da Alessio Laganà, braccio destro del nostro maestro federale Mauro Turchi, Per l'occasione il circolo del tennis ha rifatto sia i campi che le tribune, siamo certi che, tempo permettendo, saranno giornate di grande sport e di grande divertimento per tutti gli appassionati di tennis ma anche per chi ama lo sport in generale”.

“Ringrazio l'Associazione tennis per l'impegno profuso nell'organizzazione di questo evento – ha detto l'assessore Jacopo Arrigoni – si tratta di un'iniziativa che mette al centro lo sport e che riempirà gli spazi di via don Minzoni. Queste iniziative permettono alle associazioni di autofinanziarsi, ma ottengono anche un altro importante scopo: portano a Certaldo atleti e famiglie da tutta Italia, veicolando così l'immagine di Certaldo e generando un indotto economico aggiuntivo a beneficio delle attività commerciali del territorio. Diamo appuntamento a tutti i certaldesi per vedere il grande tennis e per tifare per gli atleti di casa”.

Il Torneo Open - Banca di Cambiano è realizzato con il fondamentale contributo della Banca di Cambiano. Sostengono come sponsor l'evento anche Banca Mediolanum, Assigenia, Errebi, Gruppo Colc, Barbetti materials, Metalferro. L'accesso del pubblico alle partite del torneo è libero.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Al secondo turno si sfideranno l’ex sindaco di Casole d’Elsa e il candidato del centrosinistra. Appuntamento 23 e 24 Giugno. Voti e percentuali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica