Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:30 METEO:POGGIBONSI13°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 28 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Boralevi sbotta con Telese: «Lei ha il vizio di interrompere le persone, vorrei concludere»

Politica lunedì 18 agosto 2014 ore 15:41

Canocchi: "Ora capisco perchè il Pd ha perso"

Paolo Canocchi, sindaco di Colle

Il sindaco di Colle: "Riusciremo a fare investimenti se risolveremo i problemi di chi ha governato prima di noi. Non abbiamo tradito nessuno"



COLLE DI VAL D'ELSA — “Se avevamo dei dubbi sul perché il Pd colligiano ha perso le elezioni amministrative, dopo aver letto le dichiarazioni dei giorni corsi dei Commissari Bettollini e Montibello sul bilancio preventivo del Comune, ora ci è tutto chiaro, visto che da un responsabile provinciale degli enti locali e da un dirigente nazionale ci aspettavamo qualcosa di più”. Non trova mezze parole il sindaco di Colle di Val d'Elsa Paolo Canocchi nel commentare le dichiarazioni dei due esponenti del Pd che avevano esternato nei giorni scorsi i propri pensieri rigurdo alle scelte fatte dalla Giunta Canocchi in queste prime settimane  di lavoro.

“Non sappiamo se, come dicono loro, la tassazione locale di Colle sia tra le più alte della Provincia di Siena, ma non abbiamo difficoltà a crederlo. Ma se le cose stanno realmente così la responsabilità non è affatto della Giunta Canocchi, che non ha aumentato nessuna tassa, imposta o tariffa, ma dell'amministrazione precedente che il 29 aprile scorso ha applicato l'imposta sulla prima casa al massimo”, afferma con forza Paolo Canocchi.

Tariffe e tributi al centro della polemica, che il primo cittadino della Città del Cristallo respinge con forza: “I due commissari sanno che la tassa sui rifiuti viene stabilità dall'Autorità di ambito e non dal Comune di Colle? Sanno che la determinazione sulla cifra proposta è stata fatta quando ad amministrare questa città c'era il Pd? Sanno che la Giunta Canocchi, riducendo i costi comunali che compongono la tassa, è riuscita ad abbattere l'aumento dal 7 per cento al 4,58? Sanno che la Giunta Canocchi ha respinto la pretesa del soggetto gestore e dell'autorità di ambito di caricare sulla tassa dei colligiani ulteriori costi per un milione e seicento mila euro? Leggendo ciò che hanno detto e scritto evidentemente no”.

“Noi non abbiamo tradito nessuno, tutt'altro. Abbiamo seguito alla lettera il nostro programma elettorale – fa sapere ancora Paolo Canocchi - che prevedeva testualmente il non aumento delle imposte e delle tariffe comunali e azioni di contrasto contro l'aumento delle imposte non dipendenti da questa amministrazione. E così abbiamo fatto".

E' riguardo agli investimenti che il Comune di Colle farà nei prossimi mesi che Canocchi vuole puntualizzare rispetto agli appunti fatti dalla coppia Bettollini-Montibello: Canocchi, anche su questo sembra avere le idee chiare, pur non rispiarmiando, a sua volta, critiche. "Riguardo ai mutui che andremo ad accendere per fare importanti investimenti, è cosa veramente strana che un partito di sinistra si scagli contro una politica che voglia aumentare gli investimenti e ridurre la spesa corrente. Siamo certi di essere in grado di poter sostenere questi investimenti, a meno che non ci resti impossibile porre rimedio ai disastri come la Fabbrichina causati dalla precedente amministrazione guidata dal Pd”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità