Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:POGGIBONSI13°26°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 12 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rissa alla Camera: il momento dell'aggressione a Donno

Attualità martedì 19 ottobre 2021 ore 15:24

Un vino made in Casole

Grazie alla passione di un italo-brasiliano rinasce una grande cantina nel podere Scaparsi



CASOLE D'ELSA — L'atmosfera di Casole d'Elsa riesce non solo ad incantare, ma perfino ad attrarre, persone da tutto il globo.

Tra i numerosi stranieri che hanno scelto Casole quale luogo per vivere, abbiamo anche chi si è voluto cimentare nella nobile, quanto difficile, arte del vino.

Si tratta di Nick Salussolia, che dal Brasile, 12 anni fa, si è innamorato delle colline valdelsane.

"Tutto è iniziato 12 anni fa. Fui inviato per vendere la proprietà di una persona straniera. Figlio di genitori piemontesi, sono venuto per la prima volta in Toscana e ho visto una vigna distrutta, una villa abbandonata, con una proprietà lasciata da 20 anni. Mi sono subito innamorato del viale cipressato".

"Tornando in Brasile, ho parlato con i proprietari, e mi sono voluto impegnare in prima persona, inizialmente prendendo il 25% - prosegue Nick Salussolia -  da quattro anni sono il proprietario al 100% del Podere Scaparsi, e della vinicola Luminosità."

Dall'impegno in terra casolese, grazie all'enologo Paolo Marchi, al cantiniere Gabriele Vannoni, nel podere sono nati due vini toscani: Allussinante e Ilumiss

Si tratta di due Supertuscan, con tutti i requisiti dell'alta qualità: Sangiovese, Merlot, Cabernet Franc, messi 16 mesi in barriques, imbottigliati e lasciati riposare almeno due anni prima di essere commercializzati.

Dentro la vinicola è nato anche un agriturismo di lusso, 8 suite, per max 16 persone. Una struttura classica che è tornata a vivere grazie a Nick, e a far vivere la Toscana che è "un posto bello, pieno di magia, con un grande cibo da accompagnare con il nostro vino".

I vini del podere Scaparsi sono stati recensiti con punteggi altissimi in tutto il mondo, a partire dal celebre Raffaele Vecchione (93 punti) e fino al Giappone, con il riconoscimento "Diamond Trophy" al Japan Women's Wine Awards 2020.

"Vivere a Casole è una passione - ha dichiarato con soddisfazione Salussolia - le persone di Casole sono straordinarie, mi hanno accolto e mi hanno trattato benissimo. Sono venuto per vendere e non sono più venuto via".

Perchè "questa passione per il vino forse dipende dal mio sangue italiano, ma a Casole si incontra la magia..."

Paolo Moschi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Al secondo turno si sfideranno l’ex sindaco di Casole d’Elsa e il candidato del centrosinistra. Appuntamento 23 e 24 Giugno. Voti e percentuali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica