Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:POGGIBONSI10°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 13 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Protesta ristoratori, Polizia e manifestanti si rimpallano le bombe carta

Attualità venerdì 25 settembre 2015 ore 17:37

Rifiuti e viabilità, soluzioni per la Zambra

Ripristinato l'autovelox alla Zambra

La zona di confine tra Poggibonsi e Certaldo al centro di alcune importanti misure da parte dell'amministrazione comunale di Barberino



BARBERINO VAL D'ELSA — Sicurezza stradale, decoro urbano e igiene pubblica sono solo alcuni degli obiettivi su cui la giunta Trentanovi sta operando per realizzare un ampio progetto di riqualificazione che interessa l’intera area della Zambra, un'area industriale e residenziale a metà strada tra Certaldo e Poggibonsi e soprattutto crocevia per la parte Nord della Valdelsa. La sicurezza stradale legata all’eccessiva velocità dei veicoli e i ripetuti e numerosi casi di abbandono di rifiuti sono solo alcune delle problematiche emerse nel confronto tra Comune e cittadini interessati alla zona, con opzioni che hanno riguardato proprio l'estensione della raccolta porta a porta.

I problemi legati alla viabilità sono stati affrontati, oltre che con l’installazione di un indicatore di velocità, per chi proviene da Certaldo in direzione di Poggibonsi, anche con la riattivazione dell’autovelox sulla via Zambra al termine di un lungo e complesso iter burocratico. “Questa apparecchiatura – ha detto ancora il sindaco - funzionerà da deterrente nei confronti di chi ha il pedalino facile e, a causa dell’eccesso di velocità, rischia la propria vita e mette a repentaglio quella degli altri”. Quanto al fenomeno dei rifiuti abbandonati, purtroppo sempre più diffuso nei territori del Chianti, “l’amministrazione comunale – ha spiegato il vicesindaco Giannino Pastori - conta di compiere un giro di vite attraverso l’introduzione del porta a porta, già attivo da alcuni anni nell’area industriale di Barberino, saranno intensificati inoltre i controlli a cura dell’ispettore ambientale e degli agenti della polizia locale anche mediante l’uso di telecamere”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 2 i positivi in più di ieri. I casi nella vallata non accennano a scendere. Il dato più alto a Poggibonsi (11) e Colle (9)
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità