Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:POGGIBONSI15°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 20 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Turisti feriscono due cuccioli d'orso per farsi un selfie

Cronaca giovedì 23 luglio 2015 ore 16:19

Cianciolo innocente, garantisce Pianigiani

Il patron Pianigiani, a sinistra, e il ds del Poggibonsi Cianciolo

Avviso di garanzia, il patron è incredulo: "E' una bufala, metto a disposizione gratis i miei avvocati". Cianciolo: "Caduto in un tranello"



POGGIBONSI — Ci pensa direttamente il Presidente dell Us Poggibonsi Antonello Pianigiani a scagionare il proprio direttore sportivo Giuseppe Cianciolo dall'accusa di aver truccato alcune partite della scorsa Lega Pro ai fini delle scommesse. Cianciolo nelle scorse ore era stato oggetto di un avviso di garanzia da parte della Procura di Catanzaro e di una perquisizione nella propria abitazione.

"Rimango sconcertato ed incredulo – ha commentato a caldo il patron giallorosso - Conoscendo Beppe da molti anni ed apprezzandone la sua integrità morale e civica, credo si tratti di un errore di persona e di una bufala gigantesca. Credo che Beppe riuscirà a smontare prestissimo questo teorema che lo vede implicato e, riconoscendone le sue qualità e doti umane, tutta l'Us Poggibonsi lo aspetta più carico e determinato di prima nello svolgere la sua funzione all'interno della società”. Una presa di posizione forte da parte di Antonello Pianigiani dopo l'avviso di garanzia ricevuto da Cianciolo. Non solo: lo stesso presidente Pianigiani, fermamente convinto dell'innocenza del proprio dirigente, ha affermato di volerlo aiutare nella propria battaglia legale: “Mettiamo a sua disposizione gratuitamente tutti i professionisti che a vario titolo lavorano per il nostro gruppo imprenditoriale affinché gli siano di supporto per la ricerca della verità".

In giornata lo stesso Cianciolo, con a fianco il proprio legale, ha voluto rilasciare una semplice dichiarazione, riportata anche da alcuni siti specializzati come SienaSport: “Se avessi fatto qualcosa è stato solo in buona fede. Sono caduto in un tranello. Dispiaciuto per la mia famiglia, soprattutto. Mi difenderò, ho la coscienza pulita: non ho truccato nessuna gara e no so nemmeno se la partita Pistoiese – L’Aquila sia stata truccata. Ribadisco: vado a testa alta, mai implicato in nulla. Questo mi fa essere sereno. Sono a disposizione della Procura della Repubblica. Dirò senza problemi quello che è successo”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Agricoltura in allarme per il brusco calo delle temperature che rischia di danneggiare le piante spinte alla fioritura dal caldo dei giorni scorsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità