QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 10°10° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 13 novembre 2019

Cronaca giovedì 10 aprile 2014 ore 11:53

Colle si anima nel week end

Domenica in Piazza Arnolfo la manifestazione "Colle in Festa"

Tante iniziative in programma tra storia, arte, cultura, teatro ed enogastronomia



Tre giorni di animazione, cultura, arte e storia colligiana. Sono quelli in programma a Colle di Val d’Elsa domani, venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 aprile, con iniziative diverse ma unite dalla riscoperta del tessuto sociale, culturale e aggregativo della città valdelsana.

Domani, venerdì 11 aprile il primo appuntamento è fissato alle ore 18 alla biblioteca comunale “Marcello Braccagni”, con il ricordo dello scrittore colligiano Romano Bilenchi attraverso la presentazione degli atti dei due convegni dedicati al centenario della sua nascita e tenuti a Milano e Colle di Val d’Elsa nell’autunno del 2009. L’iniziativa - promossa dall’Associazione “Amici di Romano Bilenchi” e coordinata dalla sua presidente, Claudia Corti - vedrà gli interventi di Daniela Brogi, docente presso l’Università per Stranieri di Siena e di Giovanni Maccari, scrittore e studioso di letteratura italiana ed europea.

Alle ore 21.15, poi, la sala comune della Casa del Popolo, in Piazza dell’unità dei popoli, ospiterà la presentazione del libro “Vogliamo viaggiare, non emigrare - Le cooperative femminili dopo il terremoto del 1980”, di Stefano Ventura, alla presenza dell’autore, di Angelina Gerardi, coordinatrice del Centro Pari Opportunità della Valdelsa e di Rossana Cavini, presidente della cooperativa Progetto Lavoro di Poggibonsi. L’appuntamento è promosso dal Centro Pari Opportunità della Valdelsa, da Atelier Vantaggio Donna, Comune di Colle di Val d’Elsa e associazione culturale “Il Telaio”. Il libro ripercorre il percorso di emancipazione femminile portato avanti in Irpinia dopo il terremoto che devastò la zona nel 1980, quando furono costituite diverse cooperative femminili che entrarono in conflitto con gli stereotipi che ancora pesavano sul lavoro delle donne e sul loro ruolo nella società meridionale. Grazie all’aiuto dei volontari e alla loro solidarietà, nacque un progetto di indipendenza economica, di rinascita e di protagonismo delle donne, a partire da piccole esperienze di lavoro e di autogestione.

Sabato 12 aprile sarà invece protagonista la storia colligiana, con la mostra di cartoline provenienti dalla collezione di Laura Nocentini, già responsabile della biblioteca comunale colligiana per molti anni. L’esposizione, intitolata “Dalla Porta Nova a Spugna. Cento anni di Colle in cartolina”, sarà inaugurata alle ore 17.30 al Palazzo dei Priori, in via del Castello, dove rimarrà allestita fino a domenica 4 maggio proponendo un viaggio indietro nel tempo per riscoprire la Colle di Val d’Elsa dei decenni passati. La mostra sarà aperta con ingresso libero tutti i giorni dal lunedì alla domenica, compresi i festivi, dalle ore 10 alle ore 12.30 e dalle ore 15.30 alle ore 17.30.

Domenica 13 aprile il cartellone di appuntamenti sarà completato da “Colle in festa”, iniziativa promossa dal centro commerciale naturale Colgirandola e in programma dalle ore 10 alle ore 20 in Piazza Arnolfo con mercatini, animazione, una mostra fotografica e artistica, maestri cioccolatieri e negozi aperti.

Alle ore 17, poi, ci sarà spazio anche per il teatro amatoriale, con l’ultimo appuntamento della rassegna “AmatoTeatro” che vedrà salire sul palcoscenico del Teatro dei Varii la Compagnia Teatrale “Francesco Campana” di Colle di Val d’Elsa con la commedia “L’eredità di zio Egisto”. La rassegna, giunta alla quarta edizione e promossa dall’Accademia dei Rintronati di Quartaia con il patrocinio del Comune di Colle di Val d’Elsa prevede un biglietto unico di ingresso al costo di 7 euro. Per informazioni e prenotazioni, è possibile chiamare il numero 334-6712506 oppure scrivere un’e-mail all’indirizzo accademiadeirintronati@gmail.com.



Tag

Depistaggi Cucchi, parte civile su astensione giudice: «Questione di opportunità»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità