Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:25 METEO:POGGIBONSI14°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 23 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Quella volta che Costanzo intervistò Sandra Milo: il tributo di Pierluigi Diaco

Attualità mercoledì 29 luglio 2020 ore 11:27

Partito l'esproprio delle gore

Avviata la procedura per l'interramento delle tubazioni delle acque di Colle: la reazione del Comitato Elsa Viva



COLLE VAL D'ELSA — Un appello forte è quello lanciato dal Comitato Civico Elsa Viva,  per informare i cittadini di Colle che hanno delle proprietà lungo la Gora di Spugna compresa tra Piazza Bandini e La Ferriera.

Sarebbe infatti - iniziata la procedura di esproprio per l'interramento della tubazione che dovrebbe convogliare l'acqua dell'Elsa e delle Gore fino alla centrale idroelettrica. I cittadini interessati superano il centinaio - fa sapere Marcello Sacco, esponente del Comitato di difesa.

L'elenco degli interessati è pubblicato all'albo pretorio comunale con i documenti del progetto al link: https://servizi.comune.collevaldelsa.it/albopretorio/albopretorio/Main.do?id=1480952&MVPG=AmvAlboDettaglio.

Nel giro di una settimana, il Comitato Civico Elsa Viva si è mosso per informare la cittadinanza riguardo l'approvazione del progetto Mak2 da parte del Genio Civile (che interessa la manutenzione straordinaria in atto delle Gore), dell'indizione della conferenza dei servizi per il progetto PVG, e ora l'avvio della procedura di esproprio. 

Da qui la protesta: "Al Comune di Colle queste cose non le sanno? Perchè dobbiamo essere noi a scoprirle e ad avvisare i cittadini? Ricordiamo che è da novembre 2019 che il Comitato Civico Elsa Viva rende noti questi progetti alla cittadinanza e sta provando ad opporsi agli stessi per tutelare due beni pubblici quali l'acqua dell'Elsa e le Gore. - prosegue Sacco - Tutti i cittadini che vogliono offrire il loro contributo sono benvenuti a unirsi a noi!

Non è quindi bastata la serata dedicata al progetto del "Parco delle Acque" a rassicurare gli animi di molti cittadini, riguardo l'uso delle acque sorgive di Colle. Con un tema, come quello dell'acqua di Colle, che tornerà ad essere elemento di rilfessione e di confronto tra amministrazione comunale e cittadini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno