Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:02 METEO:POGGIBONSI16°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 02 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morto il dj Claudio Coccoluto: il video di una delle sue performance

Attualità martedì 06 ottobre 2020 ore 15:25

Risorse idriche, Colle del futuro sarà virtuosa

Massicci investimenti per la rete della città. Acquedotto del Fiora pronto a sborsare 3.5 milioni di euro in 2 anni



COLLE VAL D'ELSA — Si è svolta questa mattina la conferenza stampa congiunta tra Amministrazione comunale e AdF per illustrare i progetti per il futuro.

Ampio è il pacchetto di interventi per collocare la città del cristallo all'avanguardia su reti idriche, sostenibilità e innovazione. Per il Comune di Colle di Val d’Elsa il sindaco Alessandro Donati e l’assessore ai lavori pubblici Stefano Nardi e per AdF il presidente Roberto Renai e la responsabile Unità erogazione servizio idrico integrato Michela Ticciati, hanno tracciato il percorso per i prossimi anni.

Siamo molto soddisfatti – spiega il Sindaco Alessandro Donati della collaborazione che si è instaurata con AdF che con una programmazione attenta e capillare si dimostra azienda attenta alle esigenze delle amministrazioni locali e dei cittadini."

“Colle di Val d’Elsa è uno dei comuni più importanti tra quelli serviti da AdF – sottolinea il suo presidente Roberto Renai e fin da subito ci siamo impegnati per realizzare interventi attesi dai cittadini, nuovi investimenti e potenziare la rete, puntando su qualità, efficienza e sicurezza."

Grande è la soddisfazione di AdF perché Colle è tra le prime città scelte per l’installazione dei nuovi misuratori con telelettura, collocandola così all'avanguardia su sostenibilità e innovazione, a vantaggio di cittadini e ambiente.

Negli ultimi mesi la società sta infatti portando avanti, in accordo con l’Amministrazione comunale, importanti lavori sulle infrastrutture per un investimento complessivo di oltre 120mila euro. I lavori di bonifica, ora conclusi, hanno interessato via dello Spuntone e un primo tratto di viale dei Mille, che vedrà anche il rifacimento del manto stradale su tutta la via. È inoltre in corso la sistemazione delle condotte in piazza Bartolomeo Scala e vie limitrofe, mentre a fine mese prenderà il via la sostituzione in via Teano.

Tra la fine del 2020 e il 2021 saranno effettuati ulteriori lavori nei settori acquedotto e fognatura, per un investimento complessivo di oltre 300mila euro, in via XXV Aprile, via dei Fossi, Boscona, strada di San Marziale, via Casabassa e via Piemonte. Nel piano degli investimenti AdF è inoltre previsto per il 2021 un progetto da mezzo milione di euro per l’adeguamento del depuratore situato in località Campiglia dei Foci, in analogia con quanto fatto per l’impianto in località Cipressi, oggetto di un importante intervento di rinnovamento nel 2018, con oltre 3 milioni di euro di investimento da parte del gestore.

Colle si colloca ai primi posti anche su sostenibilità e innovazione grazie all'installazione di misuratori a tecnologia avanzata.

Questi dispositivi di ultima generazione rendono anche più efficace la realizzazione della distrettualizzazione idraulica, che porta ulteriori vantaggi per i cittadini e rende più precisi i bilanci idrici. A Colle di Val d’Elsa, dove la rete idrica è suddivisa in 20 distretti idraulici e totalmente telecontrollata, ciò ha consentito di incrementare l’attività di ricerca perdite, con vantaggi in termini di miglioramento del servizio e sostenibilità ambientale.

L'acqua sarà la risorsa del futuro secondo l'Onu, è quindi fondamentale che gli esercenti delle reti diventino virtuosi e riducano le perdite, percorso che a Colle pare già essere stato intrapreso. Una necessità che grazie alle tecnologie si trasforma in virtù per un futuro più ecosostenibile.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità