Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:42 METEO:POGGIBONSI15°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 02 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Amadeus: «Avremo degli applausi finti ma immagineremo che siano del pubblico a casa»

Attualità mercoledì 20 gennaio 2021 ore 18:34

Covid, il virus non molla a Poggibonsi

Risalgono i positivi,19 in Valdelsa. Il capoluogo continua a registrare i numeri più alti



POGGIBONSI — La situazione  sanitaria sul territorio della Valdelsa vede ancora il centro dell'epidemia a Poggibonsi. Il Comune  più popoloso registra oggi il maggior numero di positivi. La città ha due focolai attivi nelle residenze per anziani.

Nella cittadina 9 positivi, a Colle Valdelsa 3, a Casole e San Gimignano 2 ciascuno e 1 a Monteriggioni come anche a Sovicille e Barberino Tavarnelle. Il totale è di 19 contagi, 6 in più di eri.

La situazione negli ospedali vede la riduzione dei pazienti a Siena, mentre negli altri nosocomi restano invariati. Ad Arezzo sono 70 i ricoverati nel reparto Covid e 17 in "terapia intensiva ".

A Grosseto il padiglione ad hoc, creato per la cura del virus, ha 25 pazienti e 6 sono in cura in "rianimazione ".

A Siena sono 5 in meno di ieri i degenti, 72. Di queste, 5 si trovano in gravi condizioni.

Proseguono le vaccinazioni del personale sanitario, sia per quanto riguarda le prime dosi, che per i richiami del siero.

I tamponi effettuati oggi nel Senese sono 940, mentre attualmente le persone positive 724, di queste 536 sono in cura a domicilio. I contatti dei casi che si trovano in quarantena sono 1832.

I guariti in Provincia di Siena sono 28.

In Toscana l'8,2% delle persone sottoposte a tampone è risultata contagiata. Clicca qui per i dati regionali del Coronavirus.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità